Differenze tra le versioni di "Pagina:Cucina teorico-pratica.djvu/71"

nessun oggetto della modifica
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
 
sia eguale. Friggerai queste paste a color d'oro, e polverizzandole con zucchero le servirai.<br />
 
sia eguale. Friggerai queste paste a color d'oro, e polverizzandole con zucchero le servirai.<br />
  +
   
 
{{Centrato|''Ovi di lupo''.}}<br />
 
{{Centrato|''Ovi di lupo''.}}<br />
   
 
Della stessa pasta farai i così detti ''ovi di lupo'', formandone colle mani unte di strutto tante polpette, che friggerai nello stesso modo.<br />
 
Della stessa pasta farai i così detti ''ovi di lupo'', formandone colle mani unte di strutto tante polpette, che friggerai nello stesso modo.<br />
  +
   
 
{{Centrato|''Tortanetti di pasta bugnè con amarene''.}}<br />
 
{{Centrato|''Tortanetti di pasta bugnè con amarene''.}}<br />
   
 
Farai la pasta bugnè come sopra, ne formerai con le mani similmente unte di strutto, tante pagnottine, facendoci un forame nel mezzo, e riducendole come tortanetti; e così li farai cuocere nella padella come gli ovi di lupo. Quando saran cotti in quel buco ci porrai un cocchiarino di amarene, li polverizzerai con zucchero, e li servirai.<br />
 
Farai la pasta bugnè come sopra, ne formerai con le mani similmente unte di strutto, tante pagnottine, facendoci un forame nel mezzo, e riducendole come tortanetti; e così li farai cuocere nella padella come gli ovi di lupo. Quando saran cotti in quel buco ci porrai un cocchiarino di amarene, li polverizzerai con zucchero, e li servirai.<br />
  +
   
 
{{Centrato|''Ordura di pagnottine di riso''.}}
 
{{Centrato|''Ordura di pagnottine di riso''.}}
Riga 13: Riga 16:
   
 
Prendi tre quarti di riso e lo farai come pel sartù, e quando si sarà alquanto raffreddato, ne formerai tante braciolette, o pagnottine, che potrai imbottire, o di grascio, o di magro, con buchè, o ragungino di carne, o di pesce: le involgerai nel battuto d’ovi, e poi nel pan gratto, friggendole a color d’oro.<br />
 
Prendi tre quarti di riso e lo farai come pel sartù, e quando si sarà alquanto raffreddato, ne formerai tante braciolette, o pagnottine, che potrai imbottire, o di grascio, o di magro, con buchè, o ragungino di carne, o di pesce: le involgerai nel battuto d’ovi, e poi nel pan gratto, friggendole a color d’oro.<br />
  +
   
 
{{Centrato|''Ordura di anemole all'inglese''.}}<br />
 
{{Centrato|''Ordura di anemole all'inglese''.}}<br />
855

contributi