Differenze tra le versioni di "Pagina:Le confessioni di un ottuagenario II.djvu/201"

Correzione pagina via bot (from toolserver)
 
(Correzione pagina via bot (from toolserver))
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
{{Pt |tassero|portassero}} l'ugual taglio di barba, si avrebbe potuto regalare il costo del Duomo di Milano. La storia della moda ci aveva in questo particolare i suoi esemplari da Adamo fino ai Babilonesi, agli Ostrogoti e ai granatieri di Federigo II. Chiesi conto del dottor Lucilio Vianello, di Amilcare Dossi, e di Giulio Del Ponte ad un soldatuccio sudicio ed ingrugnato, che per la mercede d’un mezzo boccale lustrava rabbiosamente le scarpe d’un suo collega.
+
{{Pt |tassero|portassero}} l’ugual taglio di barba, si avrebbe potuto regalare il costo del Duomo di Milano. La storia della moda ci aveva in questo particolare i suoi esemplari da Adamo fino ai Babilonesi, agli Ostrogoti e ai granatieri di Federigo II. Chiesi conto del dottor Lucilio Vianello, di Amilcare Dossi, e di Giulio Del Ponte ad un soldatuccio sudicio ed ingrugnato, che per la mercede d’un mezzo boccale lustrava rabbiosamente le scarpe d’un suo collega.
 
 
 
— Sono della prima schiera: voltate a sinistra; — mi rispose quell’ilota dell’eguaglianza.
 
— Sono della prima schiera: voltate a sinistra; — mi rispose quell’ilota dell’eguaglianza.
362 077

contributi