Differenze tra le versioni di "Pagina:Storia della letteratura italiana I.djvu/46"

m
nessun oggetto della modifica
m
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 29: Riga 29:
   
   
Jacopone non è un’apparizione isolata; ma si collega a tutta una letteratura latina popolare, animata dal sentimento religioso. Là trovi il ''{{TestoCitato|Salve Regina|Salve Regina}}'', e l'''Ave Maris stella'', e il ''Dies irae'', e drammi e vite di Santi scritte da uomini eloquenti e appassionati. Anche in volgare comparivano già Cantici e Laudi: di Bonifazio papa c’è rimasto un breve e rozzo cantico alla Vergine. I fatti della {{TestoCitato|Sacra Bibbia|Bibbia}}, la passione e morte di Cristo, le visioni e i miracoli de’ Santi, i lamenti e le preghiere delle anime purganti, le mistiche gioie del paradiso, i terrori<span class="SAL">46,3,Alex brollo</span>
+
Jacopone non è un’apparizione isolata; ma si collega a tutta una letteratura latina popolare, animata dal sentimento religioso. Là trovi il ''{{TestoCitato|Salve Regina|Salve Regina}}'', e l’''{{TestoCitato|Ave Maris stella}}'', e il ''{{TestoCitato|Dies irae}}'', e drammi e vite di Santi scritte da uomini eloquenti e appassionati. Anche in volgare comparivano già Cantici e Laudi: di Bonifazio papa c’è rimasto un breve e rozzo cantico alla Vergine. I fatti della Bibbia, la passione e morte di Cristo, le visioni e i miracoli de’ Santi, i lamenti e le preghiere delle anime purganti, le mistiche gioie del paradiso, i terrori<span class="SAL">46,3,Alex brollo</span>