Differenze tra le versioni di "Rime (Guittone d'Arezzo)/E lei ched è si par, com'aggio detto"

Correzione pagina via bot
(Assegno l'opera al Progetto Duecento via bot)
(Correzione pagina via bot)
}}</onlyinclude>
<poem>
E lei ched è si par, com'aggiocom’aggio detto,
de'de’ l'omol’omo certo reverenza fare,
ch'omoch’omo nom po, secondo il mio intelletto,
{{R|4}}verso d'alcunad’alcuna troppo umiliare
per conducere a ben lo suo diletto:
ch'umeltàch’umeltà fa core umele fare
e lauda le fa prender bon rispetto
{{R|8}}e tollele de laida responsion fare.
Dunque umilmente laudando lei faccia
dire, o ver dica, quanto po più bene,
{{R|11}}com'ècom’è suo tutto in far ciò che le piaccia;
e pregando per Deo e per merzene
ritegnalo basciando infra sue braccia,
362 077

contributi