Rime e ritmi/L'ostessa di Gaby: differenze tra le versioni

Correzione via bot
(Aggiunta template qualità indeterminata)
(Correzione via bot)
<poem>
 
E come verde l'alpel’alpe e limpido e fresco è il
mattino,
e traverso gli abeti tremola d'orod’oro il sole.
Cantan gli uccelli a prova, stormiscon le ca-
scatelle,
soglia
ride, saluta e mesce lo scintillante vino.
Per le fórre de l'alpel’alpe trasvolan figure ch'ioch’io vidi
certo nel sogno d'unad’una canzon d'armed’arme e
d'amorid’amori.
 
''Gaby (Issime), 27 agosto 1895''
362 077

contributi