Apri il menu principale

Modifiche

 
::Anche io sono d'accordo al punto 3 (come Alex), mentre ritengo come Candalua il punto 1 poco utile. Non è una cosa semplice e non l'abbiamo fatta praticamente per nessun libro fino ad adesso: non credo sia il momento di iniziare ora. Mentre gli apostrofi si fanno in fretta (o con Alebot o con gli script di Alex) e di capilettera ce ne sono giusto ogni tanto. Quindi convergiamo al 1 no, 2 e 3 si? [[Utente:Aubrey|<span style= "font-family:Palatino Linotype, serif" >Aubrey</span>]] [[Discussioni_utente:Aubrey|<span style= "font-family:Palatino Linotype, serif" >McFato</span>]] 02:41, 22 lug 2010 (CEST)
::: Per capire. I "numeri pagina in intestazione" sono i numeri delle pagine originali, inseriti nell'area noinclude delle pagine Pagina:?
::: Se sono quelli: direi di verificare un po' il comportamento di altre source; per esempio, noto che su en.source sono abbastanza maniacali su questi aspetti "da non transcludere" delle pagine, loro trascrivono ogni cosa (perfino trascrivono, rendono in jpg, caricano su Commons e là categorizzano gli ''ex libris''!). Riguardo ai numeri delle pagine, devo ammettere che sono un metadato piuttosto importante: non c'è citazione bibliografica che non abbia bisogno, per essere completa, del numero della pagina del testo. Quindi non escluderei di pensarci bene, ma temo che se vogliamo "acchiappare il metadato" ci vorrà qualche implementazione un po' più robusta della semplice trascrizione nell'area noinclude. Infine: eseguito per bene l'allineamento fra pagelist e numeri pagina originali, anche i numeri di pagina originali ''potrebbero essere gestiti via bot''. Il dato infatti può essere estratto dal codice html della pagina indice (e forse dallo stesso codice pagelist). Tutto sarebbe più semplice se nel codice pagelist la numerazione araba fosse riservata, sempre ed esclusivamente, alla numerazione originale delle pagine del libro. --[[Speciale:Contributi/193.43.176.29|193.43.176.29]] 08:58, 22 lug 2010 (CEST)
Utente anonimo