Convenzione di applicazione dell'Accordo di Schengen relativo all'eliminazione graduale dei controlli alle frontiere comuni - Trattato, Schengen, 19 giugno 1990: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
 
Nessun oggetto della modifica
{{diritto
|Titolo=Convenzione di applicazione dell'Accordo di Schengen delrelativo 14all'eliminazione graduale dei controlli giugnoalle 1985frontiere tracomuni i
governi degli stati dell'Unione Economica Benelux, della Repubblica Federale
|NomePagina=Convenzione di Germaniaapplicazione edell'Accordo delladi Repubblica FranceseSchengen relativo all'eliminazione graduale dei controlli alle frontiere comuni - Trattato, Schengen, 19 giugno 1990
|Descrizione=Gazzetta ufficiale n. ... del ...
controlli alle frontiere comuni.
}}
Il Regno del Belgio, la Repubblica federale di Germania, la Repubblica
{{diritto convenzione
francese, il Granducato di Lussemburgo ed il Regno dei Paesi Bassi, in appresso
Per il |Depositario=Governo del Granducato didel Lussemburgo
denominati Parti contraenti, basandosi sull'Accordo di Schengen del 14 giugno
|EntrataInVigore=
1985 relativo alla soppressione graduale dei controlli alle frontiere comuni,
|ConvenzioniAbrogate=
avendo deciso di dare attuazione alla volontà manifestata in tale Accordo di
|ConvenzioniIntegrate=Accordo di Schengen relativo all'eliminazione graduale dei
giungere alla soppressione dei controlli sulla circolazione delle persone alle
controlli alle frontiere comuni e di agevolare il- trasportoTrattato, eSchengen, la14 circolazionegiugno delle1985 merci
|AbrogataDa=
attraverso dette frontiere, considerando che il Trattato che istituisce le Comunità
|DocumentiCollegati=
europee, completato dall'Atto Unico europeo, prevede che il mercato interno
|LeggeDiRatifica=
comporta uno spazio interno senza frontiere, considerando che il fine perseguito
|EntrataInVigoreInItalia=
dalle Parti contraenti coincide con questo obiettivo, senza pregiudicare le misure
}}
che saranno adottate in applicazione delle disposizioni del Trattato,
considerando che per realizzare tale volontà sono richieste una serie di misure
appropriate ed una stretta cooperazione tra le Parti contraenti, hanno convenuto
quanto segue:
 
Il Regno del Belgio, la Repubblica federale di Germania, la Repubblica francese, il Granducato di Lussemburgo ed il Regno dei Paesi Bassi, in appresso denominati Parti contraenti, basandosi sull'Accordo di Schengen del 14 giugno 1985 relativo alla soppressione graduale dei controlli alle frontiere comuni,
TITOLO PRIMO
 
Definizioni
avendo deciso di dare attuazione alla volontà manifestata in tale Accordo di giungere alla soppressione dei controlli sulla circolazione delle persone alle frontiere comuni e di agevolare il trasporto e la circolazione delle merci attraverso dette frontiere,
 
considerando che il Trattato che istituisce le Comunità europee, completato dall'Atto Unico europeo, prevede che il mercato interno comporta uno spazio interno senza frontiere,
 
considerando che il fine perseguito dalle Parti contraenti coincide con questo obiettivo, senza pregiudicare le misure che saranno adottate in applicazione delle disposizioni del Trattato,
 
considerando che per realizzare tale volontà sono richieste una serie di misure appropriate ed una stretta cooperazione tra le Parti contraenti,
 
hanno convenuto quanto segue:
 
===TITOLO PRIMO - Definizioni ===
Articolo 1
Ai sensi della presente Convenzione, si intende per:
determinazione della Parte contraente competente per l'esame della domanda di
asilo in applicazione delle disposizioni della presente Convenzione.
 
TITOLO II
===TITOLO II - Soppressione dei controlli alle frontiere interne e circolazione delle persone ===
CAPITOLO PRIMO
Passaggio delle frontiere interne
un'istanza nazionale adeguata il controllo indipendente del trattamento e dell'uso
dei dati trasmessi conformemente alla presente Convenzione.
 
TITOLO III
===TITOLO III - Polizia e sicurezza ===
CAPITOLO PRIMO
Cooperazione tra forze di polizia
di sorveglianza della frontiera allo scopo di prevenire o di perseguire fatti
punibili ed infrazioni ai regolamenti.
 
TITOLO IV
===TITOLO IV - Sistema d'Informazione Schengen ===
CAPITOLO PRIMO
Istituzione del Sistema d' Informazione Schengen
Informazione Schengen sono sostenuti individualmente da ciascuna Parte
contraente.
===TITOLO V - Trasporto e circolazione delle merci ===
TITOLO V
Trasporto e circolazione delle merci
Articolo 120
1. Le Parti contraenti vigileranno congiuntamente affinchè le proprie
compiti nell'ambito delle istruzioni impartite loro dalla Parte contraente di
origine.
 
TITOLO VI
===TITOLO VI - Protezione dei dati di natura personale ===
Articolo 126
1. Per quanto concerne il trattamento automatizzato dei dati di natura personale,
Titolo si applicano soltanto quando tale funzionario trasmette i dati alla Parti
contraente che lo ha distaccato nel territorio dell'altra Parti contraente.
 
TITOLO VII
===TITOLO VII - Comitato esecutivo ===
Articolo 131
1. E' istituito un Comitato esecutivo per l'applicazione della presente
contraente. Esso si riunisce con la frequenza necessaria per la corretta
esecuzione dei suoi compiti.
 
TITOLO VIII
===TITOLO VIII - Disposizioni finali ===
Articolo 134
Le disposizioni della presente Convenzione sono applicabili nella misura in cui
modifiche non entreranno in vigore prima dell'entrata in vigore di dette
convenzioni tra gli Stati membri delle Comunità europee.
 
In fede di che i sottoscritti, debitamente autorizzati a tal fine, hanno apposto le
proprie firme in calce alla presente Convenzione.
 
Fatto a Schengen, il diciannove giugno millenovecentonovanta, nelle lingue
tedesca, francese e olandese, i tre testi facenti egualmente fede, in un esemplare
Lussemburgo, che provvederà a rimetterne copia conforme a ciascuna delle Parti
contraenti.
 
Per il Governo del Regno del Belgio
Seguono le firme
Per il Governo della Repubblica federale di Germania
Per il Governo della Repubblica francese
Per il Governo del Granducato di Lussemburgo
Per il Governo del Regno dei Paesi Bassi
 
[[Categoria:SAL 50%]]
7 766

contributi