Decameron/Giornata terza/Novella nona: differenze tra le versioni

m
Conversione intestazione / correzione capitolo by Alebot
m (75%)
m (Conversione intestazione / correzione capitolo by Alebot)
{{Qualità|avz=75%|data=20 dicembre 2008|arg=Novelle}}{{IntestazioneIncludiIntestazione|sottotitolo=[[Decameron/3a letteraturagiornata|Terza giornata]]<br/>Novella Nona}}
|Nome e cognome dell'autore=Giovanni Boccaccio
|Titolo=Decameron
|Iniziale del titolo=D
|Nome della pagina principale=Decameron
|Eventuale titolo della sezione o del capitolo=[[Decameron/3a giornata|Terza giornata]]<br/>Novella Nona
|Anno di pubblicazione=
|Secolo di pubblicazione=XIV secolo
|Il testo è una traduzione?=no
|Lingua originale del testo=
|Nome e cognome del traduttore=
|Anno di traduzione=
|Secolo di traduzione=
|Abbiamo la versione cartacea a fronte?=no
|URL della versione cartacea a fronte=
}}
{{capitolo
|CapitoloPrecedente=Novella Ottava
|NomePaginaCapitoloPrecedente=Decameron/3a giornata../Novella Ottava
|CapitoloSuccessivo=Novella Decima
|NomePaginaCapitoloSuccessivo=Decameron/3a giornata../Novella Decima
}}
''Giletta di Nerbona guerisce il re di Francia d'una fistola; domanda per marito Beltramo di Rossiglione, il quale, contra sua voglia sposatala, a Firenze se ne va per isdegno, dove vagheggiando una giovane, in persona di lei Giletta giacque con lui ed ebbene due figliuoli; per che egli poi, avutola cara, per moglie la tenne.''
{{capitolo
|CapitoloPrecedente=Novella Ottava
|NomePaginaCapitoloPrecedente=Decameron/3a giornata../Novella Ottava
|CapitoloSuccessivo=Novella Decima
|NomePaginaCapitoloSuccessivo=Decameron/3a giornata../Novella Decima
}}
362 077

contributi