Pagina:Sotto il velame.djvu/138: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 8: Riga 8:
sperare, e riuscirebbe a salir l'erta. Or dunque le
sperare, e riuscirebbe a salir l'erta. Or dunque le
due ultime fiere hanno il proposito di uccidere, di
due ultime fiere hanno il proposito di uccidere, di
sbramare 1'uno la rabbiosa fame, 1'altra la fame
sbramare 1'uno la rabbiosa fame, l'altra la fame
insaziabile, con le carni del passeggero. Ebbene come
insaziabile, con le carni del passeggero. Ebbene come
non raffigurano esse la malizia, che ha appunto un
non raffigurano esse la malizia, che ha appunto un
fine d'ingiuria, che l'incontinenza non ha, e questo
fine d'ingiuria, che l'incontinenza non ha, e questo
fine adempie o con forza o con frode? e cosi si ditingue in violenza o bestialità<ref>Per ora rimando il lettore alla mia ''Minerva Oscura", in cui è provata, mi pare, l'equazione bestialità e violenza. Tuttavia se ne toccherà più anche in questo saggio.</ref>, che torna lo stesso, e frode?
fine adempie o con forza o con frode? e cosi si ditingue in violenza o bestialità<ref>Per ora rimando il lettore alla mia "Minerva Oscura", in cui è provata, mi pare, l'equazione bestialità e violenza. Tuttavia se ne toccherà più anche in questo saggio.</ref>, che torna lo stesso, e frode?


E la violenza e la frode sono nell'inferno punite
E la violenza e la frode sono nell'inferno punite
Utente anonimo