Apri il menu principale

Modifiche

nessun oggetto della modifica
::::<small>Se la vuoi vedere come una frecciata... '''[[Utente:Xavier121|<span style="color:orange;">X</span><span style="color:black;">avier121</span>]]'''|'''[[Discussioni_utente:Xavier121|<span style="color:orange;">T</span><span style="color:black;">alk</span>]]''' 01:33, 2 ago 2008 (CEST)</small>
:::Oi! Leggo questo post solo ora e trasecolo. Mi scuso con Accurimbono se il titolo non sia stato il massimo e lui ci abbia visto una possibile ma inesistente polemica: non ho voluto assolutamente intendere alcuna distinzione tra utenti che hanno o non hanno problemi: in questo momento TUTTO il progetto (e quindi tutti i suoi utenti) ha problemi di copyright in corso. Io ho inteso rimarcare che il progetto non si fermerà in ogni caso e che la soluzione a tali problemi al momento è quella indicata. Se volete che ammetta che il titolo non è il massimo lo ammetto volentieri. Figurarsi se sono nella posizione di frecciare alcuno: qui ogni tastiera digitante è importantissima. Io stesso ho smesso da tempo di copincollare testi da siti internet concentrandomi sulla trascrizione da file immagine, ma non voglio certo dire che non mi costi o che chi lo fa sia stupido. Purtroppo siamo in un momento di transizione delicato e vedere una scure pendere minaciosa sopra migliaia di pagine mi può rendere nervoso e far scrivere titoli ineleganti. Mi scuso ancora. Pace. - '''[[Utente:OrbiliusMagister|<span style="color:orange;">&epsilon;</span><span style="color:blue;">&Delta;</span>]][[Discussioni utente:OrbiliusMagister|<span style="color:brown;">&omega;</span>]]''' 12:16, 5 ago 2008 (CEST)
 
== Operazione Origene ==
 
Caro Curi,
 
ecco il link che mi [http://www.liberliber.it/biblioteca/licenze/ chiedevi]. Origene è un filosofo/teologo che mi ha sempre colpito. Cito testualmente da wikipedia: ''... il suo estremo rigore ascetico, spinto dalla lettura di un passo di Matteo, ".. e vi sono eunuchi che si sono fatti eunuchi da se stessi, per il regno dei cieli" (MT. 19,12), lo portò ad autoevirarsi''. É uno scherzo... :) '''[[Utente:Xavier121|<span style="color:orange;">X</span><span style="color:black;">avier121</span>]]'''|'''[[Discussioni_utente:Xavier121|<span style="color:orange;">T</span><span style="color:black;">alk</span>]]''' 10:42, 10 ott 2008 (CEST)
 
: Ti faccio un esempio concreto. La Commedia di Dante secondo l'antica vulgata è un testo apparso per la prima volta negli anni '60, l'edizione inserita da Frieda è del 1994 (presumibilmente una ristampa senza troppe variazioni). Ora la questione è questa: è vero che il testo originale è PD, ma per l'edizione le cose sono più complesse. Per L'italia sono scaduti i termini legali: 20 anni per quella degli anni '60 (mancherebbe invece poco più di un lustro per la ristampa degli anni '90, ammesso che sia un'edizione '''rilevante'''). Per gli Stati Uniti l'edizione del Petrocchi è protetta almeno fino al 2061 perché il testo elaborato dallo studioso costituisce un lavoro '''nuovo e originale''' e per questo rientra nelle opere pubblicate dopo il 1923. Come ci comportiamo? :) '''[[Utente:Xavier121|<span style="color:orange;">X</span><span style="color:black;">avier121</span>]]'''|'''[[Discussioni_utente:Xavier121|<span style="color:orange;">T</span><span style="color:black;">alk</span>]]''' 20:41, 10 ott 2008 (CEST)
 
:: In questo caso il testo si deve spostare da wikisource, se è conforme a Biblioteca lo si potrà spostare là. Cmq ripeto che prima di spostare un testo in PD solo per il fatto che sia pubblicato da LiberLiber, io direi di chiedere esplicita autorizzazione a LiberLiber. Poi se loro hanno utilizzato una edizione sotto (c) allora non lo importeremo, altrimenti potremo utilizzarlo.
:: Sarebbe bene, a futura memoria, anche scrivere _perchè_ un testo non può stare qui e quando potrà tornarci, visto che la questione non è semplice, così si evita di fare confusione. Ciao, --[[Utente:Accurimbono|Accurimbono]] <small>
([[Discussioni_utente:Accurimbono|disc]])</small> 09:27, 12 ott 2008 (CEST)
 
Torno a sx. Una settimana fa ho contattato Frieda per sapere se c'erano delle ''nuove'' sul fonte '''diritto di trascrizione''', e sto ancora aspettando la risposta. La questione qui è leggermente diversa, ma credo sia connessa. Ora, il '''nostro''' problema è che noi '''non siamo sicuri di niente'''. Io '''non sono sicuro''' se esista e a cosa si riferisca il diritto d'autore su :
* trascrizione
* edizione anastatica
* ripubblicazione di un testo PD fatta meno di 20 anni fa.
Tutte le volte che ho chiesto ho avuto risposte contrastanti. Perchè, ''in teoria'', in Italia, il diritto d'autore riguarda un'opera '''''creativa'''''. L'OCR di un testo PD non è creativo. Come neanche la trascrizione: quello è cmq un grosso lavoro, ed è questo il motivo che rende la discussione ambigua (in USA sembra proprio che questa cosa non esista).
Purtroppo non so dirvi niente di nuovo, se non un atteggiamento che mi sento di avere: io sono più per il mantenimento che per la cancellazione. Io cancellerò testi che sono in PD solo quando sarò '''sicuro''' di aver commesso un illecito, che potrebbe danneggiare Wikisource. Io ho molta paura che in questi mesi si sia esagerato in ''zelo leguleio'' (soprattutto perchè non siamo sicuri di niente) e ci siamo fatti paranoie inenarrabili. Marco Calvo conosce Wikisource da anni, e non ci ha mai detto niente.
Le loro licenze esplicitamente parlando di "formattazione, impaginazione, ecc", che noi '''non''' teniamo. In questo senso io credo davvero che con LiberLiber noi siamo a posto. Il diritto di trascrizione è un qualcosa che potremmo esserci inventati noi: ''potremmo'', perchè non lo so.
Ad ogni modo, io penso che se LiberLiber scansiona un testo, e lo rilascia sotto PD, noi possiamo prendere da loro, senza troppi pensieri. Essendo più grossi ed esperti è molto probabile che abbiano un legale che li consigli per i casi dubbi, e io credo anche che Wikisource possa, in questo frangente, allentare il tiro. Anche avessimo un testo ''illecito'', ad un primo richiamo da parte di terzi potremmo cancellarlo: inoltre siamo qui, più in generale, come ''isola libera'', non so se dobbiamo per forza e sempre essere i più ligi alle leggi (non dico di fare come il Partito Pirata, ma ogni tanto un minimo di ''serenità ribelle'' probabilmente alleggerirebbe la tensione.)
Mi dipiace per questo pippone che non è una risposta, ma mi sembra un po' che (con tutte le buone intenzioni e amore del progetto, si intende), si stia deviando verso una mentalità "censoria" che rende il progetto un po' più angusto. Spero di essermi capito, scusate la lungaggine --[[Utente:Aubrey|<span style= "font-family:Palatino Linotype, serif" >Aubrey</span>]] [[Discussioni_utente:Aubrey|<span style= "font-family:Palatino Linotype, serif" >McFato</span>]] 11:12, 13 ott 2008 (CEST)
 
:: Aubrey, concordo con te.
:: Ti ricordo che i presunti "''diritti di trascrizione''" sono stati tirati fuori da [[Wikisource:Bar/Archivio/2008.03#Avviso|iPork e tu nei confronti di Gavagai]], lo "zelo leguleio" non è stato certo il mio...
:: Resto sempre dell'opinione che la legge vada rispettata. Ciao, --[[Utente:Accurimbono|Accurimbono]] <small>([[Discussioni_utente:Accurimbono|disc]])</small> 15:38, 13 ott 2008 (CEST)
 
::: Aggiungo solamente che quello che vale per ''bibliotecaitaliana'', dovrebbe valere anche per ''LiberLiber'', indipendentemente dall'amicizia che lega alcuni membri di source ai responsabili di quel progetto, senza se o ma... '''[[Utente:Xavier121|<span style="color:orange;">X</span><span style="color:black;">avier121</span>]]'''|'''[[Discussioni_utente:Xavier121|<span style="color:orange;">T</span><span style="color:black;">alk</span>]]''' 17:46, 13 ott 2008 (CEST)
 
::::Curi, non sai quanto poi mi sia mangiato le mani per tutto quello che è successo. Col senno di poi, credo, per le conseguenze avue, che sarebbe stato meglio glissare... Ad ogni modo, questo è stato, e mi dispiace che gli effetti positivi di quella scoperta siano stati così pochi. Tutto fu abbastanza veloce: da quel che ricordo, io mi resi conto che forse la licenza di BibliotecaItaliana non era del tutto compatibile con la GFDL, lo dissi ad iPork e ci fu un giro veloce di telefonate, anche con Frieda. Si decise che la roba non sarebbe stata cancellata ma trasferita nel neonato Biblioteca, un modo per salvare capra e cavoli. Purtroppo la faccenda si è estesa, anche agli altri siti di cui riguardammo le licenze, e non se ne è più usciti. In realtà, la cosa che più mi fa male (dopo la dipartita di Gavagai, che ho ancora qua) è che non si siano avute risposte certe. Siamo in una situazione d'incertezza, o almeno io lo sono, dato che nessuno ha avuto le competenze o il coraggio di porre un punto fermo su questa vicenda, basandosi sulla legislazione italiana e statunitense. Il fatto è anche che la comunità di Source, da ''inesperta'' qual'è ed era, ha fatto quasi tutto da sola: si è andata a leggere le licenze dei vari siti ed ognuno diceva la propria, me compreso. Io ne so più di prima, in questo senso, ma sono anche più confuso. Per esempio (e provo a rispondere a Xavier): LiberLiber parla esplicitamente di ''formattazione, impaginazione'' ecc. mentre BibliotecaItaliana parla di ''diritti sulle versioni digitali''... Che significa, sono equivalenti? Oppure possiamo interpretarli diversamente? D'altronde potrebbe essere che a LiberLiber '''non''' interessino i diritti sulla trascrizione, mentre a BibliotecaItaliana si.. Continuo a ritenerli due casi leggermente diversi (perchè una è una organizzazione no-profit che ha un ''mission'' equivalente alla nostra, mentre l'altra è un'istituzione governativa: IMHO è una differenza sostanziale) almeno finchè non verrà un avvocato od un notaio a dirmi, '''ufficialmente''' come stanno le cose. Ad ongi modo, anche io ho cambiato idea, nel corso di questa vicenda. La mia idea è che mi sono rotto le scatole della situazione (che ho contribuito largamente ad alimentare e far partire)e mi piacerebbe finisse al più presto questo limbo, sperando di salvare più testi possibile. Quindi se forse noterete un'incoerenza nei miei atteggiamenti, rispetto a qualche mese fa, è probabile che abbiate ragione. [[Utente:Aubrey|<span style= "font-family:Palatino Linotype, serif" >Aubrey</span>]] [[Discussioni_utente:Aubrey|<span style= "font-family:Palatino Linotype, serif" >McFato</span>]] 15:40, 14 ott 2008 (CEST)
 
Torno a sx. Ieri sera ho seguito il suggerimento di Aubrey e ho visitato la source inglese e quella francese. Adesso, due sono le cose: o sono stato incredibilmente fortunato oppure ho scoperto come si regolano in via generale sugli altri progetti. Ho preso una decina di autori e una ventina di testi (provate anche voi) ed è emerso che ogni testo PD di autore morto da più di 70 anni, ha la sua edizione PD di riferimento: Ho trovato solo due eccezioni: un'edizione Gallimard del '47 per ''Il tempo ritrovato'' di Proust e una traduzione di una poesia sul sito americano rilasciata in GFDL (devo ancora capire perché lì è possibile e qui no; comunque...) Anche se prendono la scansione da un sito copyrighted, come il progetto Gutenberg, '''ignorano sistemanticamente ogni ipotetico diritto di trascrizione purché testo dell'opera ed edizione siano state create e pubblicate prima del 1923'''. I francesi seguono lo stesso principio e propongono più opere direttamente da Gallica ecc. ecc. Basandoci sui regolamenti dell'Europa e degli Stati Uniti, possiamo riscrivere serenamente la pagina aiuto copyright esponendo '''tutti i casi''' che si possono incontrare ed enunciare la '''regola d'oro''': '''autore morto da più di 70 anni e testo pubblicato prima del 1923'''. I siti italiani che hanno trascritto edizioni PD, andranno contattati; nulla ci vieta di usare il loro lavoro come '''aiuto alla nostra trascrizione'''. Non serve essere legali; le regole ci sono e che non le rispettiamo... :) '''[[Utente:Xavier121|<span style="color:orange;">X</span><span style="color:black;">avier121</span>]]'''|'''[[Discussioni_utente:Xavier121|<span style="color:orange;">T</span><span style="color:black;">alk</span>]]''' 21:47, 14 ott 2008 (CEST)
32 785

contributi