Differenze tra le versioni di "Pagina:Salgari - I naviganti della Meloria.djvu/155"

m (BrolloBot ha spostato la pagina Pagina:Salgari - I naviganti della Meloria.djvu/153 a Pagina:Salgari - I naviganti della Meloria.djvu/155 senza lasciare redirect: Spostamento interno pagine)
 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 25%
+
Pagine SAL 75%
Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
{{RigaIntestazione||{{Sc|i naviganti della meloria}}|153}}
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
e correvano all'impazzata verso il bacino, muggendo e scrosciando. Anche se i quattro esploratori avessero voluto prendere terra, non l'avrebbero certamente potuto, essendo le due sponde quasi tagliate a picco e la corrente troppo impetuosa per poterla rompere.
e correvano all’impazzata verso il bacino, muggendo e scrosciando. Anche se i quattro esploratori avessero voluto prendere terra, non l’avrebbero certamente potuto, essendo le due sponde quasi tagliate a picco e la corrente troppo impetuosa per poterla rompere.


Il meglio che potevano fare era quello di lasciarsi trascinare nel bacino e poi attraversarlo. Già sapevano dove si trovavano le loro casse e la zattera dello slavo.
Il meglio che potevano fare era quello di lasciarsi trascinare nel bacino e poi attraversarlo. Già sapevano dove si trovavano le loro casse e la zattera dello slavo.


La loro corsa diventava sempre più rapida ed anche dolorosa poiché la corrente li sbatteva malamente contro le rive o addosso alle rocce che ingombravano il letto, ammaccando le loro costole e scorticando i loro piedi.
La loro corsa diventava sempre più rapida ed anche dolorosa poichè la corrente li sbatteva malamente contro le rive o addosso alle rocce che ingombravano il letto, ammaccando le loro costole e scorticando i loro piedi.


Padron Vincenzo faticava assai a tenere alta la lampada e già, due o tre volte, aveva corso il pericolo di fracassarla contro le sponde e di perderla.
Padron Vincenzo faticava assai a tenere alta la lampada e già, due o tre volte, aveva corso il pericolo di fracassarla contro le sponde e di perderla.


Mille demoni! borbottava il bravo lupo di mare. Se la continua ancora un po' verremo scorticati peggio di San Bartolomeo.
Mille demoni! borbottava il bravo lupo di mare. Se la continua ancora un po’ verremo scorticati peggio di San Bartolomeo.


Ad un tratto giunse ai loro orecchi un muggito assordante e la corrente divenne vertiginosa.
Ad un tratto giunse ai loro orecchi un muggito assordante e la corrente divenne vertiginosa.


Cos'era accaduto? Le acque s'erano aperte una nuova via, precipitando nel bacino?
Cos’era accaduto? Le acque s’erano aperte una nuova via, precipitando nel bacino?


Dottore! avevano gridato i tre pescatori, spaventati da quei crescenti muggiti.
Dottore! avevano gridato i tre pescatori, spaventati da quei crescenti muggiti.


Lasciatevi portare aveva risposto il signor Bandi.
Lasciatevi portare aveva risposto il signor Bandi.


Vi è una cateratta dinanzi a noi? chiese padron Vincenzo.
Vi è una cateratta dinanzi a noi? chiese padron Vincenzo.


Mi sembra.
Mi sembra.


Verremo sfracellati, dottore.
Verremo sfracellati, dottore.


Non può essere molto alta e poi il bacino è profondo.
Non può essere molto alta e poi il bacino è profondo.


E la lampada?
E la lampada?


Il dottore provò un brivido.
Il dottore provò un brivido.
Riga 33: Riga 33:
Era una cosa assolutamente impossibile.
Era una cosa assolutamente impossibile.


Dottore!
Dottore!


Vincenzo!
Vincenzo!


La lampada si spegnerà.
La lampada si spegnerà.


Fate il possibile per tenerla fuor dell'acqua.
Fate il possibile per tenerla fuor dell’acqua.


La spuma già la bagna!
La spuma già la bagna!


Attenti!
Attenti!


Dinanzi a loro, agli ultimi sprazzi di luce della moribonda lampada, si vedeva l'acqua a spumeggiare rabbiosamente. Una pioggia leggera cadeva all'intorno.
Dinanzi a loro, agli ultimi sprazzi di luce della moribonda lampada, si vedeva l’acqua a spumeggiare rabbiosamente. Una pioggia leggera cadeva all’intorno.


La cascata non era che a pochi passi. Era alta? Era bassa? Vi erano sotto delle punte rocciose?
La cascata non era che a pochi passi. Era alta? Era bassa? Vi erano sotto delle punte rocciose?


Badate! gridò un'ultima volta il dottore.
Badate! gridò un’ultima volta il dottore.


Erano oramai in mezzo alla spuma. Assordati dal fracasso, rotolati, spinti, e risospinti, i quattro disgraziati giravano su loro stessi come trottole, quasi impotenti a mantenersi a galla.
Erano oramai in mezzo alla spuma. Assordati dal fracasso, rotolati, spinti, e risospinti, i quattro disgraziati giravano su loro stessi come trottole, quasi impotenti a mantenersi a galla.
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:

<references/></div>
<references/></div>
20 686

contributi