Differenze tra le versioni di "Pagina:Dizionario della lingua latina - Latino-Italiano - Georges, Calonghi 1896.djvu/380"

mi sa che ha più senso xD
(→‎Pagine SAL 25%: Creata nuova pagina: {{Pt|''buno della plebe''|tribuno della plebe''}}, {{AutoreCitato|Marco Tullio Cicerone|Cic.}} de nat. deor. :s:la:...)
 
(mi sa che ha più senso xD)
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
 
{{Pt|''buno della plebe''|tribuno della plebe''}}, {{AutoreCitato|Marco Tullio Cicerone|Cic.}} [[:w:De natura deorum|de nat. deor.]] [[:s:la:De natura deorum/Liber I|1, 106]]: ''partic. spesso'' def. ex aerario ''o'' def. in aerarium ''o'' ad aerarium, ''trasportare dall’erario (dove oltre al denaro, venivano custoditi anche le insegne, i decreti del Senato, il bilancio dello Stato, ecc.), portare nell’er., recare, consegnare, deporre'', {{AutoreCitato|Tito Livio|Liv.}} ''ed a.: e similm''. def. omne aurum. argentum, aes signatura ad triumviros mensarios extemplo, {{AutoreCitato|Tito Livio|Liv.}}: def. censum Romani, ''presentare in Roma il censo della provincia (dei censori nelle colonie)'', {{AutoreCitato|Tito Livio|Liv.}} [[:s:la:Ab Urbe Condita/liber XXIX|29, 15, 10]] e [[:s:la:Ab Urbe Condita/liber XXIX|29, 37, 7]] (''div. da'' def. censum, di cittadini romani, ''V''. sotto n° B, 2, b, β, γγ).
 
{{Pt|''buno della plebe''|tribuno della plebe''}}, {{AutoreCitato|Marco Tullio Cicerone|Cic.}} [[:w:De natura deorum|de nat. deor.]] [[:s:la:De natura deorum/Liber I|1, 106]]: ''partic. spesso'' def. ex aerario ''o'' def. in aerarium ''o'' ad aerarium, ''trasportare dall’erario (dove oltre al denaro, venivano custoditi anche le insegne, i decreti del Senato, il bilancio dello Stato, ecc.), portare nell’er., recare, consegnare, deporre'', {{AutoreCitato|Tito Livio|Liv.}} ''ed a.: e similm''. def. omne aurum. argentum, aes signatura ad triumviros mensarios extemplo, {{AutoreCitato|Tito Livio|Liv.}}: def. censum Romani, ''presentare in Roma il censo della provincia (dei censori nelle colonie)'', {{AutoreCitato|Tito Livio|Liv.}} [[:s:la:Ab Urbe Condita/liber XXIX|29, 15, 10]] e [[:s:la:Ab Urbe Condita/liber XXIX|29, 37, 7]] (''div. da'' def. censum, di cittadini romani, ''V''. sotto n° B, 2, b, β, γγ).
   
2) ''partic''.: a) ''suo malgrado, violentemente'', '''''condur via''''' ''da un luogo ad un altro'', α) generic. '''''== trasportare, condurre, spingere, far giungere''''', ''al passivo'' '''''== essere condotto''''' ''o'' '''''trasportato, arrivare, pervenire''''', hos ad magistratus, si qua te fortuna detulisset, {{AutoreCitato|Marco Tullio Cicerone|Cic.}}: ''di c. inan''., si forte eo deferret fuga regem, {{AutoreCitato|Tito Livio|Liv.}}: quod (jaculum) detulit error (''colpo in fallo'') in Idan, {{AutoreCitato|Publio Ovidio Nasone|Ov.}}: ''al passivo'', jumenta errore delata per quattuor stadia, {{AutoreCitato|Quinto Curzio Rufo|Curt.}}: Perseus rex fugā cum decem milibus talentûm Samothraciam defertur, {{AutoreCitato|Giustiniano I|Just.}}: optatum negotium sibi in sinum delatum esse, ''gli sia caduto in grembo'' (fig. ==c''accaduto inaspettatamente''), {{AutoreCitato|Marco Tullio Cicerone|Cic.}} [[:w:InVerrem|Verr.]] [[:s:la:In_Verrem/Actio_secunda/Liber_primus|1, 131]]: ''al passivo con agg. predic''., alqs defertur vivus in manus militum, {{AutoreCitato|Marco Tullio Cicerone|Cic.}} [[:w:Epistulae ad Atticum|ad Att.]] [[:s:la:Epistulae (Marcus Tullius Cicero)/Epistulae ad Atticum/XII|12, 2, 1]]. β) ''come'' t. t. ''naut''. '''''== condurre, spingere, sbattere''''', ''al passivo anche'' '''''== giungere''''' ''(intr.) in qualche luogo'', '''''pervenire''''', alqm ex alto ignotas ad terras et in desertum litus (di tempesta), {{AutoreCitato|Marco Tullio Cicerone|Cic.}}: si aestus deferre naves in terram posset, {{AutoreCitato|Tito Livio|Liv.}}: onerariae (naves) duae paulo infra delatae sunt, {{AutoreCitato|Gaio Giulio Cesare|Caes.}}: una (navis) delata Oricum, {{AutoreCitato|Gaio Giulio Cesare|Caes.}}: ''e così di pers''., deferii longius, {{AutoreCitato|Gaio Giulio Cesare|Caes.}}: in Italiam, {{AutoreCitato|Giustiniano I|Just.}}: Siculam ad Aetnen, {{AutoreCitato|Publio Ovidio Nasone|Ov.}}
+
2) ''partic''.: a) ''suo malgrado, violentemente'', '''''condur via''''' ''da un luogo ad un altro'', α) generic. '''''== trasportare, condurre, spingere, far giungere''''', ''al passivo'' '''''== essere condotto''''' ''o'' '''''trasportato, arrivare, pervenire''''', hos ad magistratus, si qua te fortuna detulisset, {{AutoreCitato|Marco Tullio Cicerone|Cic.}}: ''di c. inan''., si forte eo deferret fuga regem, {{AutoreCitato|Tito Livio|Liv.}}: quod (jaculum) detulit error (''colpo in fallo'') in Idan, {{AutoreCitato|Publio Ovidio Nasone|Ov.}}: ''al passivo'', jumenta errore delata per quattuor stadia, {{AutoreCitato|Quinto Curzio Rufo|Curt.}}: Perseus rex fugā cum decem milibus talentûm Samothraciam defertur, {{AutoreCitato|Marco Giuniano Giustino|Just.}}: optatum negotium sibi in sinum delatum esse, ''gli sia caduto in grembo'' (fig. ==c''accaduto inaspettatamente''), {{AutoreCitato|Marco Tullio Cicerone|Cic.}} [[:w:InVerrem|Verr.]] [[:s:la:In_Verrem/Actio_secunda/Liber_primus|1, 131]]: ''al passivo con agg. predic''., alqs defertur vivus in manus militum, {{AutoreCitato|Marco Tullio Cicerone|Cic.}} [[:w:Epistulae ad Atticum|ad Att.]] [[:s:la:Epistulae (Marcus Tullius Cicero)/Epistulae ad Atticum/XII|12, 2, 1]]. β) ''come'' t. t. ''naut''. '''''== condurre, spingere, sbattere''''', ''al passivo anche'' '''''== giungere''''' ''(intr.) in qualche luogo'', '''''pervenire''''', alqm ex alto ignotas ad terras et in desertum litus (di tempesta), {{AutoreCitato|Marco Tullio Cicerone|Cic.}}: si aestus deferre naves in terram posset, {{AutoreCitato|Tito Livio|Liv.}}: onerariae (naves) duae paulo infra delatae sunt, {{AutoreCitato|Gaio Giulio Cesare|Caes.}}: una (navis) delata Oricum, {{AutoreCitato|Gaio Giulio Cesare|Caes.}}: ''e così di pers''., deferii longius, {{AutoreCitato|Gaio Giulio Cesare|Caes.}}: in Italiam, {{AutoreCitato|Marco Giuniano Giustino|Just.}}: Siculam ad Aetnen, {{AutoreCitato|Publio Ovidio Nasone|Ov.}}
   
 
b) portan q.C al mercato, mettere, offrire in
 
b) portan q.C al mercato, mettere, offrire in
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:
 
<references/>
 
<references/>
  +
[[Categoria:Pagine con testo greco]]
1 820

contributi