Differenze tra le versioni di "Pagina:Rusconi - Teatro completo di Shakspeare, 1859, V-VI.djvu/212"

 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 25%
+
Pagine SAL 75%
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
  +
 
{{Ct|t=2|v=1|f=120%|SCENA VII.}}
 
{{Ct|t=2|v=1|f=120%|SCENA VII.}}
 
{{Ct|t=0|v=1.5|Dinanzi a York.}}
  +
{{Ct|t=0|v=1.5|''Entrano il re'' {{Sc|Eduardo, Glocester, Hastings}} ''e l’esercito''.}}
 
''Ed''. Ora, signori, la fortuna ci grida che un’altra volta io debbo mutare il mio squallido stato nella splendida corona di Enrico. Noi abbiam varcati e rivarcati i mari e rechiamo con noi il desiderato soccorso della Borgogna. Che dunque ci resta, essendo così giunti dal porto di Ravenspurg innanzi alla città di York, se non di entrarvi siccome nel nostro ducato?
   
 
''Gloc''. Le porte ci resistono. — Fratello, tal giuoco non mi diletta. — Molti dei nostri caduti sulle soglie ci han ben presagito, che pericoloso è il tentativo.
Dinanzi a York.
 
 
Bntrano H re Edvabdo, Glocister, HAsriKaB e Veaerella, ''Ed''. Ora, signori, la fortuna ci grida che un’altra volta io debbo mutare il mio squallido stato nella splendida corona di Enrico. Noi abbiam varcati e rivarcati i mari e rechiamo con noi il desiderato soccorso della Borgogna. Che dunque ci resta, essendo così giunti dal porto di Ravenspurg innanzi alla città di York, se non di entrarri siccome nel nostro ducato?
 
 
''Gloc''. Le porte ci resistono. — Fratello, tal uoco non mi diletta. — Molti dei nostri caduti sulle soglie ci han ben presagito, che pericoloso ò il tentativo.
 
   
 
''Ed''. Tacete; sinistri augurii non ci atterriscano; siansi quali si vogliono i mezzi, dobbiamo entrar qui, perchè qui si congiungeranno a noi i nostri amici.
 
''Ed''. Tacete; sinistri augurii non ci atterriscano; siansi quali si vogliono i mezzi, dobbiamo entrar qui, perchè qui si congiungeranno a noi i nostri amici.
   
''Hast''. Signore, farò loro la chiamata anche una volta. (entrano sulle mura di Tork U Prefetto ed altri Maffistrati)
+
''Hast''. Signore, farò loro la chiamata anche una volta.
  +
{{A destra|(''entrano sulle mura di York il Prefetto ed altri Magistrati'')}}
 
 
''Pref''. Milordi, eravamo istrutti della vostra venuta e chiudemmo le porte per nostra sicurezza: noi ora siamo sudditi del re Enrico.
 
''Pref''. Milordi, eravamo istrutti della vostra venuta e chiudemmo le porte per nostra sicurezza: noi ora siamo sudditi del re Enrico.
   
Riga 17: Riga 17:
 
''Pref''. È vero, signore; tale voi siete.
 
''Pref''. È vero, signore; tale voi siete.
   
''Ed''. Ed io rivendico soltanto il mio ducato, e di ssso solo mi appago.
+
''Ed''. Ed io rivendico soltanto il mio ducato, e di esso solo mi appago.
   
''Gloc''. {{Ids|(a parte)}} Ma quando la volpe ha posto dentro il muso «sa trova modo per far entrar tutto il corpo.
+
''Gloc''. {{Ids|(a parte)}} Ma quando la volpe ha posto dentro il muso essa trova modo per far entrar tutto il corpo.
   
''Hast''. Perchè, prefetto, rimanete sorpreso? Apritele porte, noi damo amici del re Enrico.
+
''Hast''. Perchè, prefetto, rimanete sorpreso? Apritele porte, noi siamo amici del re Enrico.
   
 
''Pref''. Questo mi dite? le porte vi saran dunque aperte. {{Ids|r|(escono dalle mura)}}
 
''Pref''. Questo mi dite? le porte vi saran dunque aperte. {{Ids|r|(escono dalle mura)}}
   
''Gloc''. Un sagace Magistrato, affè I e che si lascia convincere per poco!
+
''Gloc''. Un sagace Magistrato, affè! e che si lascia convincere per poco!
   
''Hast''. n buon vecchio vorrebbe che tutto procedesse bene a non ne venisse biasimo a lui: ma una volta entrati, credo che presto lo persuaderemo e porremo alla ragione e lui e i suoi fhitellL (rientra U Prefetto con due Magistrati ai disotto)
+
''Hast''. Il buon vecchio vorrebbe che tutto procedesse bene a non ne venisse biasimo a lui: ma una volta entrati, credo che presto lo persuaderemo e porremo alla ragione e lui e i suoi fratelli. (''rientra il Prefetto con due Magistrati ai disotto'')
   
''Ed''. Buon Prefetto, queste porte non debbono restar chiuse Iborchè di notte o in tempo di guerra. Non temete di nulla, e {{Pt|da-|}}
+
''Ed''. Buon Prefetto, queste porte non debbono restar chiuse fuorchè di notte o in tempo di guerra. Non temete di nulla, e {{Pt|da-|}}
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:
<references/>
 
15 586

contributi