Differenze tra le versioni di "Pagina:Gli sposi promessi I.djvu/126"

(Bot: modifica fittizia Pywikibot)
 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 75%
+
Pagine SAL 100%
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
sua fiducia. <ref>e gli parve di non aver indarno speso i suoi passi [i quali ed | e | cosi | rincorato si mise in via] e cosi si mi</ref> — Ecco, diss’egli tra sé un filo che la provvidenza, mi pone in mano. — Così pensando guardò in alto e vide che il sole era poco discosto dalla cima del monte; <ref>dietro</ref> e che non rimaneva che un’ora e mezzo di giorno. Allora benché affaticato per la via che aveva già fatto, e per quello che aveva detto e inteso, studiò il passo affine di poter riportare un avviso qual ch’e’ fosse alle donne, come aveva promesso, e trovarsi al convento prima di sera. <ref>legge alla quale un cappuccino non mancava senza grave pericolo di punizione severa e talvolta spietata. Ma</ref> Era questa una delle leggi più severe del codice fratesco: e le trasgressioni erano punite con rigore, e talvolta le recidive con crudeltà; perché oltre la disciplina <ref>v'era interessato</ref> l’onore del con vento era interessato a prevenire delle assenze che avrebbero fatto dire Dio sa che. Al qual proposito <ref>bas</ref> si può osservare che ogni volta che gli uomini hanno potuto dividersi in classi, in crocchi, in piccole società, <ref>con</ref> e farsi leggi particolari, per lo più invece di approfittare di questa esenzione dalle leggi comuni per istabilire una certa indipendenza utile a tutti i contraenti, hanno aguzzati gl’ingegni per trovare rigori e pene più raffinate: di modo che parrebbe quasi che tormentare altrui sia più dolce che assicurar se stesso.
+
sua fiducia. <ref>e gli parve di non aver indarno speso i suoi passi [i quali ed | e | cosi | rincorato si mise in via] e cosi si mi</ref> — Ecco, diss’egli tra sé un filo che la provvidenza, mi pone in mano. — Così pensando guardò in alto e vide che il sole era poco discosto dalla cima del monte; <ref>dietro</ref> e che non rimaneva che un’ora e mezzo di giorno. Allora benché affaticato per la via che aveva già fatto, e per quello che aveva detto e inteso, studiò il passo affine di poter riportare un avviso qual ch’e’ fosse alle donne, come aveva promesso, e trovarsi al convento prima di sera. <ref>; legge alla quale un cappuccino non mancava senza grave pericolo di punizione severa e talvolta spietata. Ma</ref> Era questa una delle leggi più severe del codice fratesco: e le trasgressioni erano punite con rigore, e talvolta le recidive con crudeltà; perché oltre la disciplina <ref>v'era interessato</ref> l’onore del con vento era interessato a prevenire delle assenze che avrebbero fatto dire Dio sa che. Al qual proposito <ref>bas</ref> si può osservare che ogni volta che gli uomini hanno potuto dividersi in classi, in crocchi, in piccole società, <ref>con</ref> e farsi leggi particolari, per lo più invece di approfittare di questa esenzione dalle leggi comuni per istabilire una certa indipendenza utile a tutti i contraenti, hanno aguzzati gl’ingegni per trovare rigori e pene più raffinate: di modo che parrebbe quasi che tormentare altrui sia più dolce che assicurar se stesso.
   
 
<ref>Ma prima di condurre il nostro frate al casolare di Lucia</ref> Ma nella casetta di Lucia dal momento che il padre ne era partito non si era stati in ozio: si erano messi in campo e ventilati disegni dei quali è necessario informare il lettore. Partito il padre, Fermo e Lucia stavano in silenzio <ref>non</ref> osando appena di sogguardarsi di tratto in tratto, e non si parlando che con sospiri: poiché le speranze che avevano nella spedizione del buon padre erano tanto leggere e indeterminate, che temevano entrambi di farle svanire col comunicarle. <ref>Ma Agnese dopo aver pensato un poco, dopo aver risposto a se stessa di si colla testa più volte [Lucia poi per far qualche cosa] Lucia si dav</ref> Lucia andava tristamente ammanendo il <ref>pranzo</ref> desinare, e Fermo stava in tra due, volendo ad ogni momento partire per togliersi dallo spettacolo di Lucia così accorata, e non sapendo staccarsi. Ma Agnese dopo aver <ref>pensato</ref> meditato un
 
<ref>Ma prima di condurre il nostro frate al casolare di Lucia</ref> Ma nella casetta di Lucia dal momento che il padre ne era partito non si era stati in ozio: si erano messi in campo e ventilati disegni dei quali è necessario informare il lettore. Partito il padre, Fermo e Lucia stavano in silenzio <ref>non</ref> osando appena di sogguardarsi di tratto in tratto, e non si parlando che con sospiri: poiché le speranze che avevano nella spedizione del buon padre erano tanto leggere e indeterminate, che temevano entrambi di farle svanire col comunicarle. <ref>Ma Agnese dopo aver pensato un poco, dopo aver risposto a se stessa di si colla testa più volte [Lucia poi per far qualche cosa] Lucia si dav</ref> Lucia andava tristamente ammanendo il <ref>pranzo</ref> desinare, e Fermo stava in tra due, volendo ad ogni momento partire per togliersi dallo spettacolo di Lucia così accorata, e non sapendo staccarsi. Ma Agnese dopo aver <ref>pensato</ref> meditato un
1 196

contributi