Differenze tra le versioni di "Pagina:Gli sposi promessi I.djvu/123"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  2 mesi fa
(Bot: modifica fittizia Pywikibot)
 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 75%
+
Pagine SAL 100%
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 5: Riga 5:
 
«Ebbene?» riprese ansiosamente il padre Cristoforo al quale l’atto e il contegno di D. Rodrigo <ref>non [tacevano] facevano presagire, qualche cosa di...</ref> non permettevano di abbandonarsi alla speranza che parevano annunziare le sue parole.
 
«Ebbene?» riprese ansiosamente il padre Cristoforo al quale l’atto e il contegno di D. Rodrigo <ref>non [tacevano] facevano presagire, qualche cosa di...</ref> non permettevano di abbandonarsi alla speranza che parevano annunziare le sue parole.
   
«Ebbene,» prosegui D. Rodrigo: «le consigli di venirsi a mettere sotto la mia protezione. <ref>Non son cavaliere,</ref> Non le mancherà più
+
«Ebbene,» prosegui D. Rodrigo: «le consigli di venirsi a mettere sotto la mia protezione. <ref>Non son cavaliere,</ref> Non le mancherà più nulla, e non son cavaliere, se alcuno ardisse inquietarla.» <ref>se ella manca più di nulla.</ref>
nulla, e non son cavaliere, se alcuno ardisse inquietarla.» <ref>se ella manca più di nulla.</ref>
 
   
 
«La vostra protezione?» riprese il padre Cristoforo, <ref>ritraendo</ref> dando indietro due passi, appoggiandosi fieramente sul piede destro, e mettendo la destra sull’anca, levando la manca coll’indice teso verso don Rodrigo, e piantandogli in faccia due occhi infiammati: «la vostra protezione! <ref>avete</ref> bene sta che abbiate <ref>fatta una</ref> parlato cosi; che abbiate fatta a me una tale proposta. Avete colma la misura, e non vi temo più.»
 
«La vostra protezione?» riprese il padre Cristoforo, <ref>ritraendo</ref> dando indietro due passi, appoggiandosi fieramente sul piede destro, e mettendo la destra sull’anca, levando la manca coll’indice teso verso don Rodrigo, e piantandogli in faccia due occhi infiammati: «la vostra protezione! <ref>avete</ref> bene sta che abbiate <ref>fatta una</ref> parlato cosi; che abbiate fatta a me una tale proposta. Avete colma la misura, e non vi temo più.»
Riga 12: Riga 11:
 
«Come parli, frate ?...»
 
«Come parli, frate ?...»
   
«Parlo come si parla a chi è abbandonato da Dio, e non può più far paura. La vostra protezione! <ref>Lucia è più che mai sotto la protezione di Dio, e non</ref> lo sapeva che Lucia era sotto la protezione di Dio: ma voi, voi me lo
+
«Parlo come si parla a chi è abbandonato da Dio, e non può più far paura. La vostra protezione! <ref>Lucia è più che mai sotto la protezione di Dio, e non</ref> Io sapeva che Lucia era sotto la protezione di Dio: ma voi, voi me lo fate sentire ora con tanta certezza che non ho più bisogno di riguardi a parlarvene. Lucia dico: vedete come io pronunzio questo nome colla fronte alta e cogli occhi immobili.»
fate sentire ora con tanta certezza che non ho più bisogno di riguardi a parlarvene. Lucia dico: vedete come io pronunzio questo nome colla fronte alta e cogli occhi immobili.»
 
   
 
«In questa casa ...»
 
«In questa casa ...»
1 198

contributi