Differenze tra le versioni di "Pagina:Gli sposi promessi I.djvu/115"

(Bot: modifica fittizia Pywikibot)
 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 75%
+
Pagine SAL 100%
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 5: Riga 5:
 
«Appunto questo è quello che mi persuade di più che
 
«Appunto questo è quello che mi persuade di più che
 
non passeranno in Italia. Certe cose io le so dal nostro
 
non passeranno in Italia. Certe cose io le so dal nostro
Signor comandante spagnuolo, il quale si degna — brav’uomo ! — di <ref> ricevermi con qu</ref> trattenersi meco con qualche confidenza. Sapranno ch’egli è il figliuolo d’un creato del Conte Duca, e che sa qualche cosa di questo gran ministro. Ebbene fra le <ref>grandi</ref> strepitose doti del Conte Duca la più strepitosa forse è quella di <ref>con cui egli sa</ref> saper nascondere i suoi disegni, di modo ché <ref>''Sic.''</ref> quegli stessi che lo servono più da vicino, quegli che scrivono i suoi dispacci non sanno mai che cosa passi in quella testa, e molte volte anche dopo che un affare è stato con chiuso nessuno ha potuto indovinare <ref>che cosa ha voluto fare</ref> quale era in esso la intenzione del Conte Duca. È una volpe <ref>che quando a</ref> che farebbe perder la traccia a chichessia; e quando accenna a destra si può <ref>sta</ref> esser certi che batterà a sinistra, ed è perciò che nessuno può mai indovinare quello ch’egli sia per risolvere. Onde quand’io veggo truppe alemanne venire alla volta d’Italia, tanto più dico, che sono destinate per altra parte; perché chi regola tutto anche fuori della monarchia è il Conte Duca; che ha le mani larghe quanto la vista.»
+
Signor comandante spagnuolo, il quale si degna — brav’uomo ! — di <ref> ricevermi con qu</ref> trattenersi meco con qualche confidenza. Sapranno ch’egli è il figliuolo d’un creato del Conte Duca, e che sa qualche cosa di questo gran ministro. Ebbene fra le <ref>grandi</ref> strepitose doti del Conte Duca la più strepitosa forse è quella di <ref>con cui egli sa</ref> saper nascondere i suoi disegni, di modo ché <ref>''Sic.''</ref> quegli stessi che lo servono più da vicino, quegli che scrivono i suoi dispacci non sanno mai che cosa passi in quella testa, e molte volte anche dopo che un affare è stato conchiuso nessuno ha potuto indovinare <ref>che cosa ha voluto fare</ref> quale era in esso la intenzione del Conte Duca. È una volpe <ref>che quando a</ref> che farebbe perder la traccia a chichessia; e quando accenna a destra si può <ref>sta</ref> esser certi che batterà a sinistra, ed è perciò che nessuno può mai indovinare quello ch’egli sia per risolvere. Onde quand’io veggo truppe alemanne venire alla volta d’Italia, tanto più dico, che sono destinate per altra parte; perché chi regola tutto anche fuori della monarchia è il Conte Duca; che ha le mani larghe quanto la vista.»
   
 
«Ma per dove crede lei che siano destinate queste
 
«Ma per dove crede lei che siano destinate queste
Riga 11: Riga 11:
   
 
«Per dove? non per l’Italia certo. Potrebbero esser
 
«Per dove? non per l’Italia certo. Potrebbero esser
destinate a gettarsi nella duchea di <ref>''Il'' di ''scritto in lapis.''</ref> Borgogna per far diversione ai francesi, i quali (tutto per invidia del Cardinal di Riciliú<ref group="*">''Il Manzoni stesso, in fondo alla pagina: ''Richelieu</ref> contro il Conte Duca, perché vede benissimo che non può competere con quella testa) i quali francesi dico per invidia soccorsero gli olandesi che si trovano all’assedio di Bolduc.<ref group="*">''Il Manzoni stesso, in fondo alla pagina:'' Bois-le-duc.</ref> E questa congettura per dir tutto la tengo dal signor comandante spagnuolo.»
+
destinate a gettarsi nella duchea di <ref>''Il'' di ''scritto in lapis.''</ref> Borgogna per far diversione ai francesi, i quali (tutto per invidia del Cardinal di Riciliú<ref group="*">''Il Manzoni stesso, in fondo alla pagina: ''Richelieu</ref> contro il Conte Duca, perché vede benissimo che non può competere con quella testa) i quali francesi dico per invidia soccorsero gli olandesi che si trovano all’assedio di Bolduc.<ref group="**">''Il Manzoni stesso, in fondo alla pagina:'' Bois-le-duc.</ref> E questa congettura per dir tutto la tengo dal signor comandante spagnuolo.»
   
 
«Ma sappia signor podestà che le notizie che noi abbiamo da Milano, vengono da <ref>gente</ref> personaggi in confronto dei quali...»
 
«Ma sappia signor podestà che le notizie che noi abbiamo da Milano, vengono da <ref>gente</ref> personaggi in confronto dei quali...»
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:
 
<references/>
 
<references/>
 
 
<references group="*"/>
 
<references group="*"/>
  +
<references group="**"/>
1 196

contributi