Differenze tra le versioni di "Pagina:Rusconi - Teatro completo di Shakspeare, 1859, V-VI.djvu/214"

nessun oggetto della modifica
(→‎Pagine SAL 25%: Creata nuova pagina: fortuna mi fa bnon viso, io ricompenserò questa affedone. Per -questa notte Albergheremo in Tork; e quando il sole mattutino iannberà fl a...)
 
 
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 2: Riga 2:
 
fortuna mi fa bnon viso, io ricompenserò questa affedone. Per -questa notte Albergheremo in Tork; e quando il sole mattutino iannberà fl ano carro eoi limiti estremi deH’orìzzonte, ce ne andremo incontro a Warwick e ai suoi compagni, che ben preveggo che Enrico non sarà nd campo. — Ahi insensato Clarenaal eome mal ti li addice fl piaggiare Enrico, dimenticando un tao fratello I BCa noi con ogni ardire affironteremo te e Warwick.
 
fortuna mi fa bnon viso, io ricompenserò questa affedone. Per -questa notte Albergheremo in Tork; e quando il sole mattutino iannberà fl ano carro eoi limiti estremi deH’orìzzonte, ce ne andremo incontro a Warwick e ai suoi compagni, che ben preveggo che Enrico non sarà nd campo. — Ahi insensato Clarenaal eome mal ti li addice fl piaggiare Enrico, dimenticando un tao fratello I BCa noi con ogni ardire affironteremo te e Warwick.
   
^ Venite, animosi soldati: non dubitate della vittoria; e qnesta ottenuta, fiite assegnamento sulla ricompensa, {{A destra|{{Ids|{{Ids|(escono)}}}}
+
^ Venite, animosi soldati: non dubitate della vittoria; e qnesta ottenuta, fiite assegnamento sulla ricompensa, {{Ids|(escono)}}
 
{{Ct|t=2|v=1|f=120%|SCENA VIII}}
 
{{Ct|t=2|v=1|f=120%|SCENA VIII}}
 
Londra. — Diia starna nel paluzo.
 
Londra. — Diia starna nel paluzo.
Riga 22: Riga 22:
 
''Enr''. Leal Qarenza, sii fortunato 1 Mon. Statevi lieto, mflord; così io da voi mi congedo.
 
''Enr''. Leal Qarenza, sii fortunato 1 Mon. Statevi lieto, mflord; così io da voi mi congedo.
   
Ox. E ooA {{Ids|{{Ids|(baciando la mano di Enr.)}}io suggeUo la fede mia.
+
Ox. E ooA {{Ids|(baciando la mano di Enr.)}}io suggeUo la fede mia.
   
 
''Enr''. Bnon Oxford, diletto Montagne, e voi tutti, a tutti io do nn addio di bnon presagio.
 
''Enr''. Bnon Oxford, diletto Montagne, e voi tutti, a tutti io do nn addio di bnon presagio.