Differenze tra le versioni di "Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1922, XXI.djvu/269"

(Alex_brollo: split)
 
 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 25%
+
Pagine SAL 75%
Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
  +
{{RigaIntestazione||''LE INQUIETUDINI DI ZELINDA''|263|s=si}}
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
 
<nowiki/>
 
<nowiki/>
{{Pt|{{Indentatura}}}}
 
{{sc|Tognina}}. Sì, certo, se la signora Zelinda si degnasse della mia
 
compagnia...
 
   
 
{{sc|Tognina}}. Sì, certo, se la signora Zelinda si degnasse della mia compagnia...
{{sc|Lindoro}}. Gliene ho parlato poc’anzi. Stava poco bene la pove-
 
rina, ma mi pare ch’ ella lo gradirebbe moltissimo.
 
   
 
{{sc|Lindoro}}. Gliene ho parlato poc’anzi. Stava poco bene la poverina, ma mi pare ch’ella lo gradirebbe moltissimo.
{{sc|Fabrizio}}. Continua ancora nella sua melanconia ? {{Ids|(a Lindoro)}}
 
  +
 
{{sc|Fabrizio}}. Continua ancora nella sua melanconia? {{Ids|(a Lindoro)}}
   
 
{{sc|Lindoro}}. Un poco.
 
{{sc|Lindoro}}. Un poco.
   
{{sc|Tognina}}. Lasciate, lasciale. Se stiamo insieme, v’ assicuro che le
+
{{sc|Tognina}}. Lasciate, lasciale. Se stiamo insieme, v’assicuro che le farò passare la melanconia.
farò passare la melanconia.
 
   
{{sc|Lindoro}}. Son qui un’ altra volta per commissione del signor don
+
{{sc|Lindoro}}. Son qui un’altra volta per commissione del signor don Flaminio. C è la signora Barbara?
   
{{sc|Flaminio}}. C è la signora Barbara ?
+
{{sc|Tognina}}. C’è, ma perchè non viene egli stesso?
   
 
{{sc|Lindoro}}. Vi dirò la ragione ch’ho da dire appunto alla vostra padrona. Sappiate...
{{sc|Tognina}}. C è, ma perchè non viene egli stesso ?
 
   
  +
{{sc|Tognina}}. Sento battere. Aspettate un momento che veda chi è. {{Ids|(in allo di partire)}}
{{sc|Lindoro}}. Vi dirò la ragione ch’ ho da dire appunto alla vostra
 
padrona. Sappiate...
 
   
{{sc|Tognina}}. Sento battere. Aspettate un momento che veda chi è.
+
{{sc|Lindoro}}. Io ho trovato la porta aperta, e l’ho lasciata così.
{{Ids|(in allo di partire)}}
 
   
 
{{sc|Tognina}}. Bisogna che questo non voglia entrare senza le cerimonie. {{Ids|(ca alla finestra)}}
{{sc|Lindoro}}. Io ho trovato la porta aperta, e l’ ho lasciata così.
 
   
 
{{sc|Fabrizio}}. E bene. Avete parlato con Zelinda? {{Ids|(a Lindoro)}}
{{sc|Tognina}}. Bisogna che questo non voglia entrare senza le cerimonie.
 
{{Ids|(ca alla finestra)}}
 
 
{{sc|Fabrizio}}. E bene. Avete parlato con Zelinda ? {{Ids|(a Lindoro)}}
 
   
 
{{sc|Lindoro}}. Sì, lungamente.
 
{{sc|Lindoro}}. Sì, lungamente.
   
{{sc|Fabrizio}}. Si è acquietata ?
+
{{sc|Fabrizio}}. Si è acquietata?
   
 
{{sc|Lindoro}}. Vi dirò...
 
{{sc|Lindoro}}. Vi dirò...
   
{{sc|Tognina}}. E un avvocato che dimanda la mia padrona.
+
{{sc|Tognina}}. È un avvocato che dimanda la mia padrona.
 
{{sc|Lindoro}}. Oh, è appunto quegli di cui dovea prevenire la signora
 
   
  +
{{sc|Lindoro}}. Oh, è appunto quegli di cui dovea prevenire la signora Barbara . Ditele ch’è l’avvocato di don Flaminio, che lo riceva con buon animo, e che sarà informata da lui di tutto quello che corre presentemente.
{{sc|Barbara}}. Ditele ch’ è l’ avvocato di don Flaminio, che lo riceva
 
con buon animo, e che sarà informata da lui di tutto quello
 
che corre presentemente.
 
   
 
{{sc|Tognina}}. Vado subito, aspettatemi qui. {{Ids|(parte)}}
 
{{sc|Tognina}}. Vado subito, aspettatemi qui. {{Ids|(parte)}}
{{Ct|t=1.5|v=1|SCENA HI.}}
+
{{Ct|c=scena|SCENA III.}}
{{Ct|v=1|Lindoro, Fabrizio, poi Tognina.}}
+
{{Ct|c=personaggi|Lindoro, Fabrizio, ''poi'' Tognina.}}
{{sc|Fabrizio}}. E bene, s’ è acquietata Zelinda ?
+
{{sc|Fabrizio}}. E bene, s’è acquietata Zelinda?
   
 
{{sc|Lindoro}}. Oh vi sono state delle cose grandi. Vi racconterò.
 
{{sc|Lindoro}}. Oh vi sono state delle cose grandi. Vi racconterò.
{{Pt|</div>}}
 
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:
  +
</div>
 
<references/></div>