Differenze tra le versioni di "Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1915, XX.djvu/223"

(Alex_brollo: split)
 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 25%
+
Pagine SAL 75%
Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
  +
{{RigaIntestazione||''UNA DELLE ULTIME SERE DI CARNOVALE''|213|s=si}}
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
 
<nowiki/>
 
<nowiki/>
{{Pt|{{Indentatura}}<br>}}
 
   
{{sc|Domenica}}. Caro sior padre, co tornerà sior Anzoletto, torneremo
+
{{sc|Domenica}}. Caro sior padre, co tornerà sior Anzoletto, torneremo anca nu.
anca nu.
 
   
{{sc|Zamaria}}. Ma intanto averavio da sf)iantar qua el mio negozio?
+
{{sc|Zamaria}}. Ma intanto averavio da spiantar qua el mio negozio? Da perder el mio inviamento? Da abbandonar i mii teleri?
Da perder el mio inviamento? Da abbandonar i mii teleri?
 
   
{{sc|Momolo}}. Fermeve, compare. Se ave bisogno de un agente, de
+
{{sc|Momolo}}. Fermeve, compare. Se ave bisogno de un agente, de un direttor pontual, onorato: me conossè, savè chi son. Son qua mi.
un direttor pontual, onorato: me conossè, savè chi son. Son
 
qua mi.
 
   
{{sc|Bastian}}. e mi ve prometto, che per el mio negozio no lasserò
+
{{sc|Bastian}}. E mi ve prometto, che per el mio negozio no lasserò de servirme dei vostri omeni e dei vostri teleri; basta che s’impegna sior Anzoletto, anca che vu no ghe siè, de mandar i dessegni che l’ha promesso.
de servirme dei vostri omeni e dei vostri teleri; basta che
 
s’impegna sior Anzoletto, anca che vu no ghe siè, de man-
 
dar i dessegni che l’ha promesso.
 
   
{{sc|Anzoletto}}. Sior si; quel che ho dito a sior Zamaria, lo ra-
+
{{sc|Anzoletto}}. Sior ; quel che ho dito a sior Zamaria, lo ratifico a sior Lazaro e a sior Agustin. Manderò i mii dessegni, e no ghe ne lasserò mai mancar.
tifico a sior Lazaro e a sior Agustin. Manderò i mii dessegni,
 
e no ghe ne lasserò mai mancar.
 
   
{{sc|Marta}}. E cussi, cossa resolvelo, sior Zamaria?
+
{{sc|Marta}}. E cussì, cossa resolvelo, sior Zamaria?
   
{{sc|Zamaria}}. No so gnente. No le xe cosse da resolver cussi in
+
{{sc|Zamaria}}. No so gnente. No le xe cosse da resolver cussì in t’un fià.
t’un fià.
 
   
{{sc|Madama}}. Ascoltate, monsieur Jamaria. Voi avete del bene, e qui
+
{{sc|Madama}}. Ascoltate, monsieur Jamaria. Voi avete del bene, e qui non lo perderete. Io poi ho tanto in mio pouvoir, che potreste essere très-contento di passare avec moi vostra vita.
non lo perderete. Io poi ho tanto in mio pouvoir, che potreste
 
essere très-contento di passare avec moi vostra vita.
 
   
{{sc|Zamaria}}. Madama, feme una finezza, vegnì un pochelto de là
+
{{sc|Zamaria}}. Madama, feme una finezza, vegnì un pochetto de là con mi. {{Ids|(s’alza)}}
con mi. {{Ids|(s’alza)}}
 
   
 
{{sc|Madama}}. Très-volentier, monsieur. {{Ids|(s’alza)}}
 
{{sc|Madama}}. Très-volentier, monsieur. {{Ids|(s’alza)}}
Riga 37: Riga 23:
 
{{sc|Zamaria}}. Domenica, vien de là anca ti.
 
{{sc|Zamaria}}. Domenica, vien de là anca ti.
   
{{sc|Domenica}}. Sior sì, sior padre, vegno anca mi. {{Ids|(Stè aliegro, An-)}}
+
{{sc|Domenica}}. Sior sì, sior padre, vegno anca mi. (Stè aliegro, Anzoletto, che spero ben). {{Ids|(s’alza)}}
zoletto, che spero ben). {{Ids|(s’alza)}}
 
   
  +
{{sc|Zamaria}}. (Voggio veder prima in quanti piè de acqua che son <ref group=lower-alpha>Vuol veder di che si può compromettere: frase presa da’ marinai, che osservano collo scandaglio quanti piedi di acqua vi sono nel canale dove si trovano, per assicurarsi se vi è acqua bastante per il loro naviglio.</ref>). Patroni, con so bona grazia. {{Ids|(parte)}}
{{sc|Zamaria}}. (Voggio veder prima in quanti pie de acqua che son (a)).
 
Patroni, con so bona grazia. {{Ids|(parie)}}
 
   
 
{{sc|Madama}}. Messieurs, avec votre permission. {{Ids|(parte)}}
 
{{sc|Madama}}. Messieurs, avec votre permission. {{Ids|(parte)}}
   
 
{{sc|Domenica}}. Prego el cielo che la vaga ben. {{Ids|(parte)}}
 
{{sc|Domenica}}. Prego el cielo che la vaga ben. {{Ids|(parte)}}
(a) Vuol veder di che si può compromettere: frase presa da’ marmai,
 
che osservano collo scandaglio quanti piedi di acqua vi sono nel canale dove
 
si trovano, per assicurarsi se vi è acqua bastante per il loro naviglio.
 
{{Pt|</div>}}
 
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:
  +
<div class="lower-alpha"><references group=lower-alpha /></div>
 
<references/></div>