Differenze tra le versioni di "Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1915, XX.djvu/197"

(Alex_brollo: split)
 
 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 25%
+
Pagine SAL 75%
Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
  +
{{RigaIntestazione||''UNA DELLE ULTIME SERE DI CARNOVALE''|187|s=si}}
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
 
<nowiki/>
 
<nowiki/>
{{Pt|{{Indentatura}}<br>}}
 
   
 
{{sc|Madama}}. Beaucoup moins, beaucoup moins.
 
{{sc|Madama}}. Beaucoup moins, beaucoup moins.
Riga 16: Riga 15:
 
{{sc|Madama}}. Un poco meno.
 
{{sc|Madama}}. Un poco meno.
   
{{sc|Domenica}}. Bisogna dir, madama, che le donne al vostro paese
+
{{sc|Domenica}}. Bisogna dir, madama, che le donne al vostro paese de tre mesi le parla, de tre anni le se marida, de vinti anni le sia vecchie, e de quaranta decrepite.
de tre mesi le parla, de tre anni le se marida, de vinti anni
 
le sia vecchie, e de quaranta decrepite.
 
   
 
{{sc|Madama}}. Vous vous moquez de moi, mademoiselle. {{Ids|(sdegnosa)}}
 
{{sc|Madama}}. Vous vous moquez de moi, mademoiselle. {{Ids|(sdegnosa)}}
   
{{sc|Domenica}}. Mi no moco gnente. Digo cussi per modo de dir.
+
{{sc|Domenica}}. Mi no moco gnente. Digo cussì per modo de dir.
Mada.MA. Io amo molto monsieur Anjoletto; e il cielo lo ha fatto
 
nascere per la mia consolazione. Lui fairà suoi dissegni; je
 
fairai {{Ids|(0 miei ricami, e guadagneremo beaucoup d’argento, e vi-)}}
 
veremo ensemble in perfecta pace, in perfecto amore; je l’ado-
 
rerai, il m’adorerà.
 
   
  +
{{Sc|Madama}}. Io amo molto monsieur Anjoletto; e il cielo lo ha fatto nascere per la mia consolazione. Lui fairà suoi dissegni; je fairai<ref>Ed. Zatta: ''fairò''.</ref> miei ricami, e guadagneremo beaucoup d’argento, e viveremo ensemble in perfecta pace, in perfecto amore; je l’adorerai, il m’adorerà.
{{sc|Domenica}}. Ho paura, madama, che ’1 v’adorerà poco.
 
  +
 
{{sc|Domenica}}. Ho paura, madama, che ’l v’adorerà poco.
   
 
{{sc|Madama}}. Pourquoi donc, s’il vous plait?
 
{{sc|Madama}}. Pourquoi donc, s’il vous plait?
   
{{sc|Domenica}}. Purquè, purquà el xe innamora de una zovene.
+
{{sc|Domenica}}. ''Purquè, purquà'' el xe innamora de una zovene.
   
 
{{sc|Madama}}. Est-il possible?
 
{{sc|Madama}}. Est-il possible?
   
{{sc|Domenica}}. La xe cussi, come che ve digo mi; e ve dirò mo
+
{{sc|Domenica}}. La xe cussì, come che ve digo mi; e ve dirò mo anca de più: che poi esser che sta zovene el la voggia sposar, e che ’l la voggia menar in Moscovia con elo.
anca de più: che poi esser che sta zovene el la voggia sposar,
 
e che 1 la voggia menar in Moscovia con elo.
 
   
{{sc|Madama}}. Je ne puis pas croire; mais si tout è vero quel che
+
{{sc|Madama}}. Je ne puis pas croire; mais si tout è vero quel che voi dite; si monsieur Anjoletto è amoroso di un’altra giovine, je fairai le diable à quatre; et monsieur Anjoletto non anderà più in Moscovia. Je n’irai pas, mais il n’ira pas; oui: je n’irai pas, mais il n’ira pas.
voi dite; si monsieur Anjoletto è amoroso di un’altra giovine,
 
je fairai le diable à quatre; et monsieur Anjoletto non anderà
 
più in Moscovia. Je n’irai pas, mais il n’ira pas; oui: je
 
n’irai pas, mais il n’ira pas.
 
   
 
{{sc|Domenica}}. Poveretta! me despiase de averve dà sto travaggio.
 
{{sc|Domenica}}. Poveretta! me despiase de averve dà sto travaggio.
   
{{sc|Madama}}. E chi è questa femmina, che mi vuol rapire mon petit
+
{{sc|Madama}}. E chi è questa femmina, che mi vuol rapire mon petit coeur?
coeur?
 
   
 
{{sc|Domenica}}. No so; no so ben chi la sia.
 
{{sc|Domenica}}. No so; no so ben chi la sia.
   
{{sc|Madama}}. Si vous ne la connoissez-pas, je me Hate, mademoiselle...
+
{{sc|Madama}}. Si vous ne la connoissez-pas, je me flate, mademoiselle...
(I) Ed. Zatta; fairb.
 
{{Pt|</div>}}
 
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:
  +
<div class="lower-alpha"><references group=lower-alpha /></div>
 
<references/></div>