Differenze tra le versioni di "Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1910, IX.djvu/166"

(Alex_brollo: split)
 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 25%
+
Pagine SAL 75%
Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
  +
{{RigaIntestazione|156|||s=si}}
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
 
<nowiki />
 
<nowiki />
{{Pt|{{Indentatura}}}}
 
{{sc|Pantaloncino}}. E1 mio cuor xe d’una pasta cussi tenera, che
 
el se lassa domar con una somma facilità.
 
   
 
{{sc|Pantaloncino}}. El mio cuor xe d’una pasta cussì tenera, che el se lassa domar con una somma facilità.
{{sc|Madamigella}}. V annoiano i miei discorsi ?
 
  +
 
{{sc|Madamigella}}. V’annoiano i miei discorsi?
   
 
{{sc|Pantaloncino}}. No, fia, i me dà gusto.
 
{{sc|Pantaloncino}}. No, fia, i me dà gusto.
Riga 14: Riga 13:
 
{{sc|Madamigella}}. Ascoltatemi.
 
{{sc|Madamigella}}. Ascoltatemi.
   
{{sc|Pantaloncino}}. Son qua. {{Ids|(s’ accosta bene a madamigella)}}
+
{{sc|Pantaloncino}}. Son qua. {{Ids|(s’accosta bene a madamigella)}}
   
{{sc|Madamigella}}. Non vi accostate cotanto. Le parole si sentono
+
{{sc|Madamigella}}. Non vi accostate cotanto. Le parole si sentono anche in qualche distanza. {{Ids|(si scosta)}}
anche in qualche distanza. {{Ids|(si scosta)}}
 
   
{{sc|Pantaloncino}}. Ma le parole opera meggio, co le xe agiutae
+
{{sc|Pantaloncino}}. Ma le parole opera meggio, co le xe agiutae dall’azion.
dall’ azion.
 
   
 
{{sc|Madamigella}}. Questa è una lezione del vostro libro.
 
{{sc|Madamigella}}. Questa è una lezione del vostro libro.
Riga 26: Riga 23:
 
{{sc|Pantaloncino}}. Via, no digo altro. V’ascolterò come che volè.
 
{{sc|Pantaloncino}}. Via, no digo altro. V’ascolterò come che volè.
   
{{sc|Madamigella}}. Vuò darvi la prima lezione, la quale farà onore
+
{{sc|Madamigella}}. Vuò darvi la prima lezione, la quale farà onore a me, se la saprò dire, farà onore a voi, se la saprete ascoltare.
a me, se la saprò dire, farà onore a voi, se la saprete ascoltare.
 
   
 
{{sc|Pantaloncino}}. Son qua, ve digo. Ve ascolto con tutto el cuor.
 
{{sc|Pantaloncino}}. Son qua, ve digo. Ve ascolto con tutto el cuor.
Riga 33: Riga 29:
 
{{sc|Madamigella}}. Caro Pantaloncino ...
 
{{sc|Madamigella}}. Caro Pantaloncino ...
   
{{sc|Pantaloncino}}. (La lizion scomenza pulito). {{Ids|(da )}}
+
{{sc|Pantaloncino}}. (La lizion scomenza pulito). {{Ids|(da )}}
 
{{sc|Madamigella}}. L’ uomo che non conosce se stesso ....
 
{{Ct|t=1.5|v=1|SCENA XII.}}
 
Monsiem Rainmur e detti.
 
   
 
{{sc|Madamigella}}. L’uomo che non conosce se stesso ....
 
{{Ct|c=scena|SCENA XII.}}
  +
{{ct|c=personaggi|''Monsieur'' Rainmur ''e detti''.}}
 
{{sc|Madamigella}}. Mio zio. {{Ids|(a Pantaloncino, alzandosi)}}
 
{{sc|Madamigella}}. Mio zio. {{Ids|(a Pantaloncino, alzandosi)}}
   
{{sc|Pantaloncino}}. Monsìi, la reverisso.
+
{{sc|Pantaloncino}}. Monsù, la reverisso.
  +
Rainmur. Servitore ben obbligato. {{Ids|(con riverenza gentile)}}
+
{{Sc|Rainmur}}. Servitore ben obbligato. {{Ids|(con riverenza gentile)}}
   
 
{{sc|Pantaloncino}}. La compatissa, se dago incomodo a madamosella.
 
{{sc|Pantaloncino}}. La compatissa, se dago incomodo a madamosella.
Rainmur. Ben obbligato.
 
   
 
{{Sc|Rainmur}}. Ben obbligato.
{{sc|Madamigella}}. Il signor Pantaloncino ha una bellissima disposi-
 
  +
zione alle belle lettere.
 
 
{{sc|Madamigella}}. Il signor Pantaloncino ha una bellissima disposizione alle belle lettere.
Rainmur. Me ne rallegro. {{Ids|(con qualche ironia)}}
 
  +
 
{{Sc|Rainmur}}. Me ne rallegro. {{Ids|(con qualche ironia)}}
   
 
{{sc|Pantaloncino}}. Sta signora xe una gran virtuosa.
 
{{sc|Pantaloncino}}. Sta signora xe una gran virtuosa.
  +
Rainmur. Ben obbligato, (a Pantaloncino) Andate nella vostra ca-
+
{{Sc|Rainmur}}. Ben obbligato. {{Ids|(a Pantaloncino)}} Andate nella vostra camera. {{Ids|(piano a madamigella)}}
mera, (piano a madamigella
 
{{Pt|</div>}}
 
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:
  +
</div>
 
<references/></div>