Pagina:Tragedie di Euripide (Romagnoli) II.djvu/314: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
(Pywikibot v.2)
 
Nessun oggetto della modifica
Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
{{RigaIntestazione||''LE FENICIE''|311|riga=2}}
{{RigaIntestazione||''LE FENICIE''|311|riga=2|s=si}}
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
<poem>


<poem>
\10 piango: in solitudine
Io piango: in solitudine
la vila mia fra lagrime
la vita mia fra lagrime
sempre trascorrerà.
sempre trascorrerà.
Su chi pria, lacerandomi
Su chi pria, lacerandomi
Riga 20: Riga 20:
l’antico pie’, vagando incerto, inoltri,
l’antico pie’, vagando incerto, inoltri,
oppur t’adagi su dogliose coltri?
oppur t’adagi su dogliose coltri?
Dall’ reggia esce barcollando Edipo.
{{Ct|c=ids|{{smaller|Dalla reggia esce barcollando Edipo.}}}}
{{vc|{{sc|edipo}}|c=vc}}

{{vc|{{sc|edipo}}}}

Perché dalla camera buia,
Perché dalla camera buia,
dov’io mi giacevo, o fanciulla,
dov’io mi giacevo, o fanciulla,
Riga 29: Riga 27:
hai voluto che uscissi alla luce,
hai voluto che uscissi alla luce,
poggiando al bastone
poggiando al bastone
11 cieco mio piede,
il cieco mio piede,
io, fatuo canuto
io, fatuo canuto

</poem>
</poem>
11 911

contributi