Differenze tra le versioni di "Pagina:Goldoni - Opere complete, Venezia 1910, IX.djvu/256"

(Alex_brollo: split)
 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 25%
+
Pagine SAL 75%
Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
  +
{{RigaIntestazione|244|{{Sc|atto secondo}}||s=si}}
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
 
<nowiki />
 
<nowiki />
  +
{{Pt|{{Indentatura}}}}
 
{{sc|Cavaliere}}. Nulla, (si confonde) Beviamo un altro bicchier di Bor-
+
{{sc|Cavaliere}}. Nulla. {{Ids|(si confonde)}} Beviamo un altro bicchier di Borgogna.
gogna.
 
   
 
{{sc|Mirandolina}}. Via signore, presto, presto, che me ne vada.
 
{{sc|Mirandolina}}. Via signore, presto, presto, che me ne vada.
Riga 12: Riga 11:
 
{{sc|Cavaliere}}. Tenete. {{Ids|(con dolcezza le dà il bicchiere)}}
 
{{sc|Cavaliere}}. Tenete. {{Ids|(con dolcezza le dà il bicchiere)}}
   
{{sc|Mirandolina}}. Faccio un brindisi, e me ne vado subito. Un brin-
+
{{sc|Mirandolina}}. Faccio un brindisi, e me ne vado subito. Un brindisi che mi ha insegnato mia nonna.
  +
<poem>
disi che mi ha insegnato mia nonna.
 
Viva Bacco, e viva amore:
+
Viva Bacco, e viva amore:
L’ uno e l’altro ci consola ;
+
L’uno e l’altro ci consola;
Uno passa per la gola,
+
Uno passa per la gola,
L’ altro va dagli occhi al cuore.
+
L’altro va dagli occhi al cuore.
Bevo il vin, cogli occhi poi ...
+
Bevo il vin, cogli occhi poi ...
Faccio quel che fate voi. (parte
+
Faccio quel che fate voi. {{Ids|(parte)}}
  +
</poem>
{{Ct|t=1.5|v=1|SCENA IX.}}
+
{{Ct|c=scena|SCENA IX.}}
Il Cavaliere, ed il Servitore.
+
{{ct|c=personaggi|''Il'' Cavaliere,'' ed il'' Servitore.}}
 
{{sc|Cavaliere}}. Bravissima, venite qui: sentite. Ah malandrina! Se n’è fuggita. Se n’è fuggita, e mi ha lasciato cento diavoli che mi tormentano.
   
 
{{Sc|Servitore}}. Comanda le frutta in tavola? {{Ids|(al Cavaliere)}}
{{sc|Cavaliere}}. Bravissima, venite qui : sentite. Ah malandrina ! Se
 
n’è fuggita. Se n’è fuggita, e mi ha lasciato cento diavoli
 
che mi tormentano.
 
SerVITOFIE. Comanda le hrutta in tavola? {{Ids|(al Cavaliere)}}
 
   
  +
{{sc|Cavaliere}}. Va al diavolo ancor tu. {{Ids|(Il servitore parte)}} ''Bevo il vin, cogli occhi poi, faccio quel che fate voi?'' Che brindisi misterioso è questo? Ah maladetta, ti conosco. Mi vuoi abbattere, mi vuoi assassinare. Ma lo fa con tanta grazia! Ma sa così bene insinuarsi ... Diavolo, diavolo, me la farai tu vedere? No, anderò a Livorno. Costei non la voglio più rivedere. Che non mi venga più tra i piedi. Maledettissime donne! Dove vi sono donne, lo giuro, non vi anderò mai più. {{Ids|(parte)}}
{{sc|Cavaliere}}. Va al diavolo ancor tu. (Il servitore parte) Bevo il vin,
 
cogli occhi poi, faccio quel che fate voi? Che brindisi mi-
 
sterioso è questo ? Ah maladetta, ti conosco. Mi vuoi abbat-
 
tere, mi vuoi assassinare. Ma lo fa con tanta grazia! Ma sa
 
così bene insinuarsi ... Diavolo, diavolo, me la farai tu vedere ?
 
No, anderò a Livorno. Costei non la voglio più rivedere. Che
 
non mi venga più tra i piedi. Maledettissime donne ! Dove vi
 
sono donne, lo giuro, non vi anderò mai più. (parte
 
{{Pt|</div>}}
 
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:
  +
</div>
 
<references/></div>