Differenze tra le versioni di "Pagina:Poemetti allegorico-didattici del secolo XIII, 1941 – BEIC 1894103.djvu/180"

(Modifica pagina via js)
 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 25%
+
Pagine SAL 75%
Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
  +
{{RigaIntestazione|174|{{Sc|poemetti allegorico-didattici}}|}}
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 6: Riga 6:
 
Che scusa avrò da chi vorrá riprendere?
 
Che scusa avrò da chi vorrá riprendere?
 
Dirò io allor: la mia spada non taglia?
 
Dirò io allor: la mia spada non taglia?
O ch’ambo le mie man non possa stendere?
+
O ch’ambo le mie man’ non possa stendere?
 
Sí come ’l padre non si può partire
 
Sí come ’l padre non si può partire
 
da la bieltá del figliuol ch’è ’n perire,
 
da la bieltá del figliuol ch’è ’n perire,
Riga 24: Riga 24:
 
fecer a Capova loro agunanza;
 
fecer a Capova loro agunanza;
 
Cesare e’ suoi, molto fieri e arditi,
 
Cesare e’ suoi, molto fieri e arditi,
n’andar ver Roma con grande burbanza;
+
n’andâr ver’ Roma con grande burbanza;
 
Ternusso e Silla e Vario eran fuggiti,
 
Ternusso e Silla e Vario eran fuggiti,
 
e Scipion fuggío per la dottanza,
 
e Scipion fuggío per la dottanza,
ch’avea la torre di Lucera in guarda.
+
ch’avea la torre di Lucera in guardia;
 
Cesare di fornirsi non si tarda,
 
Cesare di fornirsi non si tarda,
 
ma ’l buon Dominzio mostrò sua possanza.
 
ma ’l buon Dominzio mostrò sua possanza.
   
 
Dominzio v’è, che Radicofan tenne, {{O|117|al}}
 
Dominzio v’è, che Radicofan tenne, {{O|117|al}}
e fe’ tagliar lo ponte, ed attendero.
+
e fe’ tagliar lo ponte, ed attendero;
 
Cesar con molti ingegni ad esso venne,
 
Cesar con molti ingegni ad esso venne,
e spessamente e forte il combattero.
+
e spessamente e forte il combattero;
 
Currio con Dominzio assai s’avvenne,
 
Currio con Dominzio assai s’avvenne,
 
</poem>
 
</poem>
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:
 
 
</div>
 
</div>