Differenze tra le versioni di "Pagina:Negri - Dal profondo.djvu/100"

 
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
 
{{ct|f=110%|t=2|v=1|IV.}}
 
{{ct|f=110%|t=2|v=1|IV.}}
  +
{{a destra|{{Sc|La via.}}}}
 
 
<poem>
 
<poem>
  +
LA VIA.
 
Dietro il cancello una solinga e tetra
 
Dietro il cancello una solinga e tetra
 
via risognava il suo centenne sogno
 
via risognava il suo centenne sogno
e l’erba le crescea fra pietra e pietra.
+
{{R|3}}e l’erba le crescea fra pietra e pietra.
   
 
Appuntava alle sbarre la sua faccia
 
Appuntava alle sbarre la sua faccia
 
l’Adolescente, con desìo febbrile
 
l’Adolescente, con desìo febbrile
cercando il mondo sulla muta traccia:
+
{{R|6}}cercando il mondo sulla muta traccia:
   
 
ed il mondo per essa era una rete
 
ed il mondo per essa era una rete
 
di giardini e di strade, immerse in una
 
di giardini e di strade, immerse in una
fulgida e profondissima quiete:
+
{{R|9}}fulgida e profondissima quiete:
   
 
in quel silenzio un’eco di campane,
 
in quel silenzio un’eco di campane,
 
in quella luce uno sbocciar di fiori:
 
in quella luce uno sbocciar di fiori:
dietro le porte un balenío di strane
+
{{R|12}}dietro le porte un balenío di strane
   
 
pupille, ardenti di secreti ardori.
 
pupille, ardenti di secreti ardori.
4 258

contributi