Lettera a Calcedonio Reina (29 aprile 1887): differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
m (Lettera a Calcidonio Reina 3 spostato a Lettera a Calcedonio Reina 3: errore)
Nessun oggetto della modifica
}}
 
''Tu vuoi convertirmi a tutti i costi, mio caro {{AutoreCitato|Calcedonio Reina|Neddu}}''; e dell' intenzione, che è certo buona, perchè d' animo ingenuo e benevolente, io ti sono gratissimo; ma, credi amico mio, di conversione io non ho punto bisogno.
 
La mia religione io l'ho; e quale essa sia tu lo sai, e lo sanno tutti coloro che hanno letto le mie opere; nè i miei amici dovrebbero sperare e desiderare che l' animo mio si muti ''Dum memor ipse mei, dum spiritus hos reget artus'': salvo che la loro mente non veda per me altra salvezza che nel rammollimento del mio cervello e nell'assoluta rovina delle mie facoltà.
2 273

contributi