Differenze tra le versioni di "Pagina:Amleto (Rusconi).djvu/95"

Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
  +
{{RigaIntestazione|94|{{{{Sc|amleto}}}}|}}
{{Ti}}
 
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 11: Riga 11:
 
;ORAZIO.: Egli saprà presto dall’Inghilterra come tutto ciò sia finito.
 
;ORAZIO.: Egli saprà presto dall’Inghilterra come tutto ciò sia finito.
   
;AMLETO.: Presto lo saprà, ma l’intervallo che deve trascorrere è mio, e la vita d’un uomo non dipende che da una parola.<ref> «E un uomo può essere spento nel solo tempo che ci vuole per dire uno.»</ref> — Buon Orazio, sono veramente dolente di essermi lasciato andare con Laerte ad impeti di sdegno, perché nella mia causa veggo l’immagine della sua. Avrò sempre in conto la sua stima, ma l'enfasi del suo dolore mi fece trascorrere fuori di me.
+
;AMLETO.: Presto lo saprà, ma l’intervallo che deve trascorrere è mio, e la vita d’un uomo non dipende che da una parola.<ref> «E un uomo può essere spento nel solo tempo che ci vuole per dire uno.»</ref> — Buon Orazio, sono veramente dolente di essermi lasciato andare con Laerte ad impeti di sdegno, perché nella mia causa veggo l’immagine della sua. Avrò sempre in conto la sua stima, ma l’enfasi del suo dolore mi fece trascorrere fuori di me.
   
 
;ORAZIO.: Taciamo; chi viene?
 
;ORAZIO.: Taciamo; chi viene?
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:
 
<references/>
 
33 197

contributi