Differenze tra le versioni di "Pagina:De Amicis - Il romanzo d'un maestro, Treves, 1900.djvu/481"

m
nessun oggetto della modifica
 
m
 
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 5: Riga 5:
— Perchè nascondi la lettera?
— Perchè nascondi la lettera?


La povera madre, che teneva la lettera stretta nel pugno, rispose affollatamente, come una colpevole, senza nemmeno saper più fingere: — Per non addolorarti. Ho già risposto. Non volevo dirti nulla. A che prò? Eran quattro righe. L’ho già bruciata.... davvero.
La povera madre, che teneva la lettera stretta nel pugno, rispose affollatamente, come una colpevole, senza nemmeno saper più fingere: — Per non addolorarti. Ho già risposto. Non volevo dirti nulla. A che pro? Eran quattro righe. L’ho già bruciata.... davvero.


— Dammela — disse il marito, porgendo la mano. La signora titubò un momento; e mormorò con una voce di moribonda: — Si tratta d’una cosa.... più grave.
— Dammela — disse il marito, porgendo la mano. La signora titubò un momento; e mormorò con una voce di moribonda: — Si tratta d’una cosa.... più grave.
17 298

contributi