Discussioni progetto:Qualità/Archivio/2016: differenze tra le versioni

Occorre a questo punto precisare che il lavoro ''oscuro'' svolto da alcuni di noi è frutto di accordi e decisioni di tempo addietro e che riguardano il profilo NPOV del nostro progetto, mantenuto spesso a scapito della trasparenza dei contributi, <u>quasi mai esplicitati nella pagine discussione dei testi</u>.<ref>E' il luogo in cui, anche se non scritto, è tollerato un minino di intervento originale riguardo gli approfondimenti critici su un lavoro.</ref>
Una doverosa seconda precisazione riguarda il tipo di edizione critica su Wikisource, una biblioteca online che avendo per statuto l'obbligo di raccogliere e catalogare tutte le edizioni di un'opera, deve constatare ogni giorno l'impossibilità materiale/pratica di onorare la sua missione culturale, ripiegando inevitabilmente sulla '''migliore edizione disponibile''' onin linerete<ref>Perché ''ceduta'' da qualche illuminata istituzione pubblica o perché miracolosamente sugli scaffali delle librerie dei suoi contributori!</ref> di un dato testo o di un gruppo di testi considerati importanti per autore o per valore storico.
 
Nel fare questo, non svolge, come fatto notare da qualcuno, una mera operazione meccanica, di copia incolla e furbate regex, ma mette insieme, nel suo piccolo, un ''cantiere critico'' che darà vita ad un'edizione ''inedita''. In gergo tecnico si chiama '''edizione critica dato un solo testimone''' (a stampa).
33 786

contributi