Differenze tra le versioni di "Divina Commedia/Paradiso/Canto VIII"

m
correggo àncora
m (correggo àncora)
 
{{§|E la bella Trinacria|E la bella Trinacria, che caliga
tra Pachino e Peloro, sopra 'l’l golfo
che riceve da Euro maggior briga, {{r|69}}
 
non per Tifeo ma per nascente solfo}},
attesi avrebbe li suoi regi ancora,
nati per me di Carlo e di Ridolfo, {{r|72}}
se mala segnoria, che sempre accora
li popoli suggetti, non avesse
mosso Palermo a gridar: "Mora, mora!".}} {{r|75}}
 
E se mio frate questo antivedesse,
962

contributi