Pagina:Tasso - Aminta, Manuzio, 1590.djvu/49: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
 
Nessun oggetto della modifica
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 19: Riga 19:
{{R|210}}Sarà di queſta tua. hor uanne.</i>{{spazi|5}}Daf.{{spazi|5}}<i>Io vado,
{{R|210}}Sarà di queſta tua. hor uanne.</i>{{spazi|5}}Daf.{{spazi|5}}<i>Io vado,
Ma il propoſito nostro altro intendeua.</i>
Ma il propoſito nostro altro intendeua.</i>
{{pr2|Tis.}}<i>Se ben rauuiſo di lontan la faccia,
{{pr2|Tir.}}<i>Se ben rauuiſo di lontan la faccia,
Aminta è quel, che di là spunta. è deſſo.</i>
Aminta è quel, che di là spunta. è deſſo.</i>
</poem>{{pr3}}<section end="v1" />
</poem>{{pr3}}<section end="v1" />
Riga 44: Riga 44:
{{R|210}}Sarà di questa tua. Or vanne.</i>{{spazi|5}}Daf.{{spazi|5}}<i>Io vado,
{{R|210}}Sarà di questa tua. Or vanne.</i>{{spazi|5}}Daf.{{spazi|5}}<i>Io vado,
Ma il proposito nostro altro intendeva.</i>
Ma il proposito nostro altro intendeva.</i>
{{pr2|Tis.}}<i>Se ben ravviso di lontan la faccia,
{{pr2|Tir.}}<i>Se ben ravviso di lontan la faccia,
Aminta è quel, che di là spunta. È desso.</i>
Aminta è quel, che di là spunta. È desso.</i>
</poem>{{pr3}}<section end="v2" />
</poem>{{pr3}}<section end="v2" />
682

contributi