Differenze tra le versioni di "Pagina:Basevi-Opere di Verdi.djvu/24"

nessun oggetto della modifica
 
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 3: Riga 3:
   
 
A vestire convenevolmente di note questo soggetto occorre musica ''grandiosa''. E dappoiché l’artista, per quanto fornito sia d’ingegno, non può tutto trovare
 
A vestire convenevolmente di note questo soggetto occorre musica ''grandiosa''. E dappoiché l’artista, per quanto fornito sia d’ingegno, non può tutto trovare
nella propria immaginativa, ma gli bisogna molte cose togliere in prestanza da coloro che nell’arte lo hanno preceduto; perciò il ''{{Ac|Giuseppe Verdi|Verdi}}'', con eccellente consiglio, si volse principalmente al gran ''{{Ac|Gioacchino Rossini|Rossini}}'', maestro a tutti nel genere grandioso, e tolse a modello la musica maravigliosa del ''{{TestoCitato|Nuovo Mosè}}'', e del ''{{TestoCitato|Guglielmo Tell}}''. Nelle quali Opere, per la ragione predetta, il ''Rossini'' ancora si è giovato dei trovati de’ maestri suoi predecessori, comecché gli abbia svolti e maneggiali diversamente, secondo che gli dettò il proprio ingegno; e certo all’'{{Ac|Franz Joseph Haydn|Haydn}}'' non è picciol debitore; e basti considerare il bel pezzo d’insieme
+
nella propria immaginativa, ma gli bisogna molte cose togliere in prestanza da coloro che nell’arte lo hanno preceduto; perciò il ''{{Ac|Giuseppe Verdi|Verdi}}'', con eccellente consiglio, si volse principalmente al gran ''{{Ac|Gioacchino Rossini|Rossini}}'', maestro a tutti nel genere grandioso, e tolse a modello la musica maravigliosa del ''{{TestoCitato|Nuovo Mosè}}'', e del ''{{TestoCitato|Guglielmo Tell}}''. Nelle quali Opere, per la ragione predetta, il ''Rossini'' ancora si è giovato dei trovati de’ maestri suoi predecessori, comecché gli abbia svolti e maneggiali diversamente, secondo che gli dettò il proprio ingegno; e certo all’''{{Ac|Franz Joseph Haydn|Haydn}}'' non è picciol debitore; e basti considerare il bel pezzo d’insieme
 
nella ''Creazione'', che porta lo parole «''Dell’alta tua bontade ec.».
 
nella ''Creazione'', che porta lo parole «''Dell’alta tua bontade ec.».
   
988

contributi