Differenze tra le versioni di "Pagina:Dalle dita al calcolatore.djvu/271"

  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 75%
+
Pagine SAL 100%
Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
{{RigaIntestazione|14. LA MATEMATICA||249}}
+
{{RigaIntestazione|{{Sc|14. la matematica}}||249}}
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 14: Riga 14:
 
problemi, studi molto importanti furono condotti, tra
 
problemi, studi molto importanti furono condotti, tra
 
il 1930 e il 1940, dal matematico inglese A. Turing,
 
il 1930 e il 1940, dal matematico inglese A. Turing,
sulla scia di Godei. Egli sviluppò le idee precedenti,
+
sulla scia di Gödel. Egli sviluppò le idee precedenti,
 
ipotizzando “macchine programmabili” non meglio
 
ipotizzando “macchine programmabili” non meglio
 
definite, che non si curò di costruire ma intorno alle
 
definite, che non si curò di costruire ma intorno alle
quali svolse le sue riflessioni. E interessante notare
+
quali svolse le sue riflessioni. È interessante notare
 
come i suoi studi abbiano preceduto di pochi decenni
 
come i suoi studi abbiano preceduto di pochi decenni
 
la costruzione delle macchine reali, i calcolatori, che
 
la costruzione delle macchine reali, i calcolatori, che
Riga 29: Riga 29:
 
matematici complessi, come quelli utilizzati dai
 
matematici complessi, come quelli utilizzati dai
 
calcolatori, richiese una specifica struttura teorica.
 
calcolatori, richiese una specifica struttura teorica.
Nacque così verso la fine degli anni settanta la ''teoria
+
Nacque così verso la fine degli anni settanta la <i>teoria
dei sistemi''. Questo strumento ha permesso di elaborare
+
dei sistemi</i>. Questo strumento ha permesso di elaborare
 
modelli di eventi economici, biologici, fisici, ecc.,
 
modelli di eventi economici, biologici, fisici, ecc.,
 
di una potenza assolutamente inimmaginabile.
 
di una potenza assolutamente inimmaginabile.
160

contributi