Differenze tra le versioni di "Pagina:Gli sposi promessi II.djvu/185"

nessun oggetto della modifica
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
{{Pt|tanarla|allontenarla}}, e darla in mano ai rapitori. Ma della commissione la Signora non ne parlò al guardiano: probabilmente perché non voleva
+
{{Pt|tanarla|allontenarla}}, e darla in mano ai rapitori. Ma della commissione la Signora non ne parlò al guardiano: probabilmente perché non voleva <ref>fare</ref> che si dicesse che Lucia si era posta su quella
  +
strada per suo ordine, e ne nascesse qualche sospetto. <ref>Se noi</ref> Se questa fosse una storia inventata, <ref>forse taluno potrebbe</ref> non mancherebbe certamente qualche lettore <ref>[che censurasse] che trovasse la perfidia di Egidio e della Signora non ordita artificiosamente</ref> il quale troverebbe un <ref>vizio</ref> gran difetto di previdenza nella perfidia ordita da Egidio e dalla Signora, <ref>e ne darebbe colpa all'inventore</ref> poiché se Lucia avesse un giorno potuto parlare, se si fosse risaputo che, quando fu presa, <ref>ella cammin</ref> ella andava per ordini di Geltrude, quanto maggior sospetto non sarebbe
 
  +
caduto sopra di questa, per avere essa taciuta al guardiano una circostanza tanto importante, della quale doveva cosi ben ricordarsi, che non avrebbe certo dissimulata <ref>se fosse stata innocen</ref> se avesse operato schiettamente! Quei lettori, i quali vorrebbero <ref>che tutto</ref> che in una storia anche le insidie fossero <ref>[fatte]</ref> fatte perfettamente, se la prenderebbero coll’inventore; ma questa critica non può aver luogo, perché noi raccontiamo una storia quale è avvenuta. Del resto questo stesso difetto ci dà il campo di porre qui una riflessione consolante in mezzo ad un si tristo racconto: che è un disegno sapientissimo della Provvidenza, <ref>che ha</ref>regolatrice del mondo, che le perfidie le più studiate a danno altrui non sono mai tanto bene studiate, tanto bene eseguite, <ref>che si possa [nessun] fare scomparire ogni</ref> che non rimanga sempre qualche traccia della
che si dicesse che Lucia si era posta su quella
 
 
mano che le ha ordite. L’uomo, che intraprende una buona azione, quando sia un po’ avvezzo a riflettere, prevede
strada per suo ordine, e ne nascesse qualche sospetto. 2 Se
 
 
sovente che non sarà senza inconvenienti: i birbanti avrebbero una parte troppo buona nelle cose di questo mondo,
questa fosse una storia inventata, 3 non mancherebbe certa¬
 
 
se dovessero nelle loro birberie essere esenti da ogni perplessità.
mente qualche lettore 4 il quale troverebbe un 5 gran difetto
 
di previdenza nella perfidia ordita da Egidio a. dalla Si¬
 
gnora, 6 poiché se Lucia avesse un giorno potuto parlare,
 
se si fosse risaputo che, quando fu presa,1 ella andava per
 
ordini di Geltrude, quanto maggior sospetto non sarebbe
 
caduto sopra di questa, per avere essa taciuta al guardiano
 
una circostanza tanto importante, della quale doveva cosi
 
ben ricordarsi, che non avrebbe certo dissimulata 8 se avesse
 
operato schiettamente ! Quei lettori, i quali vorrebbero * che
 
in una storia anche le insidie fossero 10 fatte perfettamente,
 
se la prenderebbero coll’inventore; ma questa critica non
 
può aver luogo, perché noi raccontiamo una storia quale
 
è avvenuta. Del resto questo stesso difetto ci dà il campo di
 
porre qui una riflessione consolante in mezzo ad un si tristo
 
racconto: che è un disegno sapientissimo della Provvi-
 
denza," regolatrice del mondo, che le perfidie le più studiate
 
a danno altrui non sono mai tanto bene studiate, tanto bene
 
eseguite,12 che non rimanga sempre qualche traccia della
 
mano che le ha ordite. L’uomo, che intraprende una buona
 
azione, quando sia un po’ avvezzo a riflettere, prevede
 
sovente che non sarà senza inconvenienti: i birbanti avreb¬
 
bero una parte troppo buona nelle cose di questo mondo,
 
se dovessero nelle loro birberie essere esenti da ogni per¬
 
plessità.
 
i fare _ 2 se noi — 3 forse taluno potrebbe — * [che censu¬
 
rasse] che trovasse la perfidia di Egidio e della Signora non ordita
 
artificiosamente — R vizio — 0 e ne darebbe colpa all' inventore —
 
7 ella cammin — 8 se fosse stata innocen — 9 che tutto — 10 [fatte]
 
tese perfetta — 11 che ha — 15 che si possa [nessun] fare scom¬
 
parire ogni
 
8 962

contributi