Differenze tra le versioni di "Pagina:Gli sposi promessi II.djvu/181"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  5 anni fa
nessun oggetto della modifica
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 5: Riga 5:
 
popolato di oziosi, ma più che mai in quell’anno calamitoso, in cui erano forzati all’ozio anche <ref>i [più faccendoni] più volonterosi</ref> i più operosi. Quella piazza di Monza, come tutte le piazze, tutte le vie, tutti i
 
popolato di oziosi, ma più che mai in quell’anno calamitoso, in cui erano forzati all’ozio anche <ref>i [più faccendoni] più volonterosi</ref> i più operosi. Quella piazza di Monza, come tutte le piazze, tutte le vie, tutti i
 
campi della Lombardia presentava il più tristo spettacolo.
 
campi della Lombardia presentava il più tristo spettacolo.
Poveri <ref>che dopo</ref> di professione, che, <ref>domandando</ref> dopo d’avere invano domandato un soccorso ad uomini divenuti poveri anch’essi, stavano in fila l’uno appresso dell’altro appoggiati <ref>[al mur] al muro</ref> ad un muro {{Pt|leggiato|so}}
+
Poveri <ref>che dopo</ref> di professione, che, <ref>domandando</ref> dopo d’avere invano domandato un soccorso ad uomini divenuti poveri anch’essi, stavano in fila l’uno appresso dell’altro appoggiati <ref>[al mur] al muro</ref> ad un muro {{Pt|so|leggiato}}
8 962

contributi