Differenze tra le versioni di "Storia della decadenza e rovina dell'Impero romano/55"

nessun oggetto della modifica
stato, e della storia de' Varangi a Costantinopoli (Gloss. med. et infim.
graecitatis, sub voce βαραγγοι; med. et infim. latinitatis, sub. voce Vagri.
Not. ad Alex. {{AutoreCitato|Anna Comnena|Annae Comnenae}}, p. 256, 257, 258; Notes sur Villehardouin,
p. 296-299). V. ancora le note del Reiske sul Ceremoniale aulae Byzant. di
Costantino t. II, p. 149, 150. Sassone il Grammatico assicura che essi parlavano
142 In lingua Schiavona, Peristhlaba, equivaleva a grande o illustre città,
μεγαλη και ουσα και λεγομενη, la quale è veramente, e vien nomata grande,
dice {{AutoreCitato|Anna Comnena|Anna Comnena}} (Alexiade, l. VII, p. 194). Della sua situazione posta
fra il monte Emo e la parte inferior del Danubio, potrebbe dirsi che essa
occupasse il luogo, o almeno all'incirca il luogo di Marcianopoli. Non troviamo
68 296

contributi