Differenze tra le versioni di "Pagina:Rime (Cavalcanti).djvu/196"

(Xavier121: split)
 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 25%
+
Pagine SAL 75%
Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
  +
{{RigaIntestazione||- 182 -|}}
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
  +
{{Centrato|{{Sc|Ballata.}}}}
182
 
  +
Bautta,
 
La forte e nova mia disa ventura
+
<poem>La forte e nova mia disaventura
m' à desfatto nel core
+
m' à desfatto nel core
onni dolce penser, eh' i' avea d' amore,
+
{{R|3}}onni dolce penser, ch' i' avea d' amore,
  +
 
Desfatto m' à già tanto de la vita,
 
Desfatto m' à già tanto de la vita,
che la gentil piacevol donna mia
+
chè la gentil piacevol donna mia
de 1' anima destrutta s' è partita
+
de 1' anima destrutta s' è partita
sì, ch'i' non veggio là dov' ella sia.
+
sì, ch'i' non veggio là dov' ella sia.
Non è rimasa in me tanta balia
+
Non è rimasa in me tanta balia
eh' io de lo su' valore
+
ch' io de lo su' valore
possa comprender ne la mente fiore.
+
{{R|10}}possa comprender ne la mente fiore.
  +
Ven che m'uccide un sottile penserò
+
Ven che m'uccide un sottile pensero
che par che dica eh' i' mai no la veggia:
+
che par che dica ch' i' mai no la veggia:
questo tormento disperato e fero,
+
questo tormento disperato e fero,
che strugge e dole, incende ed amareggia.
+
che strugge e dole, incende ed amareggia.
Trovar non posso a cui pietate cheggia
+
Trovar non posso a cui pietate cheggia
mercè di quel signore,
+
mercè di quel signore,
che gira la fortuna del dolore.
+
{{R|17}}che gira la fortuna del dolore.</poem>
Primari Ca, Mart : preferibile il secondo pur essendo minime le differenze. La lezione in-
 
  +
fatti di Afait al v. 22 è più chiara che quella di Ca, adottata dall' Ercole Con uno stiracchia-
 
  +
mento del s -uso : così il significato e più limpido pur durando lo stacco metrico.
 
  +
  +
  +
{{smaller|Primari ''Ca'', ''Mart'' : preferibile il secondo pur essendo minime le differenze. La lezione infatti di ''Mart'' al v. 22 è più chiara che quella di ''Ca'', adottata dall' Ercole con uno stiracchiamento del senso : così il significato e più limpido pur durando lo stacco metrico.}}
466

contributi