Pagina:Della scoperta del nuovo pianeta Cerere Ferdinandea.djvu/52: differenze tra le versioni

 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 75%
+
Pagine SAL 100%
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
stata abbozzata su le mie prime osservazioni dal Dottor Olbers, dal Dottor Burkardt e da me, venne trattata colla maggiore diligenza ed accuratezza dal Dottor Gauss, come più volte mi è convenuto accennare. Egli ne diede i suoi primi elementi, che sì bene giustificavano l’esattezza delle mie osservazioni; ne diede in seguito dei più corretti, che corresse ancora per la terza quarta e quinta volta, e tutto ciò prima che si fosse riveduto il Pianeta. Ottenute poi le osservazioni del Barone de Zach, su quelle dei 7 Dicembre, e 16 Gennajo ne fece una sesta correzione. Finalmente colle altre osservazioni dello stesso De Zach ne fece una settima. Tanto travaglio, tanto zelo per recare cotali elementi ad una perfezione sempre maggiore, se per una parte fa onor grandissimo al suo Autore, mostra per l’altra quanto la materia sia in se medesima difficile e scabrosa. In altra mia memoria ho già riferiti li quinti elementi, onde qui non farò che; portare i sesti e settimi.
stata abbozzata su le mie prime osservazioni dal Dottor Olbers, dal Dottor Burkardt e da me, venne trattata colla maggiore diligenza ed accuratezza dal Dottor Gauss, come più volte mi è convenuto accennare. Egli ne diede i suoi primi elementi, che sì bene giustificavano l’esattezza delle mie osservazioni; ne diede in seguito dei più corretti, che corresse ancora per la terza quarta e quinta volta, e tutto ciò prima che si fosse riveduto il Pianeta. Ottenute poi le osservazioni del Barone de Zach, su quelle dei 7 Dicembre, e 16 Gennajo ne fece una sesta correzione. Finalmente colle altre osservazioni dello stesso De Zach ne fece una settima. Tanto travaglio, tanto zelo per recare cotali elementi ad una perfezione sempre maggiore, se per una parte fa onor grandissimo al suo Autore, mostra per l’altra quanto la materia sia in se medesima difficile e scabrosa. In altra mia memoria ho già riferiti li quinti elementi, onde qui non farò che; portare i sesti e settimi.


{{nop}}
8 962

contributi