Differenze tra le versioni di "Pagina:Opere di Procopio di Cesarea, Tomo I.djvu/79"

nessun oggetto della modifica
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 2: Riga 2:
   
   
  +
<section begin=s2/>{{Centrato}}{{x-larger|CAPO PRIMO.}}</div>
+
<section begin=s2/>{{Centrato}}{{larger|CAPO PRIMO.}}</div>
  +
  +
   
 
{{Indentatura}}''Incomincia la narrazione degli amori di Antonina, moglie di Belisario, con Teodosio. Perchè, e come Belisario volle far morire Teodosio, e questi si salvò in Efeso.''</div>
 
{{Indentatura}}''Incomincia la narrazione degli amori di Antonina, moglie di Belisario, con Teodosio. Perchè, e come Belisario volle far morire Teodosio, e questi si salvò in Efeso.''</div>
  +
  +
   
 
La moglie di Belisario, di cui negli antecedenti libri io feci menzione, ebbe per avo e padre due aurighi, i quali la loro arte esercitarono in Costantinopoli, e in Tessalonica. Sua madre fu di quelle donne che prostituiscono la loro pudicizia nel postribolo. Seguì da prima anch’essa quella impurissima vita; e datasi alla dissolutezza, e presa pratica sì delle arti segrete di tal {{Pt|con-|}}<section end=s2/>
 
La moglie di Belisario, di cui negli antecedenti libri io feci menzione, ebbe per avo e padre due aurighi, i quali la loro arte esercitarono in Costantinopoli, e in Tessalonica. Sua madre fu di quelle donne che prostituiscono la loro pudicizia nel postribolo. Seguì da prima anch’essa quella impurissima vita; e datasi alla dissolutezza, e presa pratica sì delle arti segrete di tal {{Pt|con-|}}<section end=s2/>
94 798

contributi