Differenze tra le versioni di "Pagina:Ricerche sopra l'aritmetica degli antichi.djvu/14"

m
Correzione spazio dopo noinclude
(Correzione pagina via bot (from toolserver))
m (Correzione spazio dopo noinclude)
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
<noinclude>gnare</noinclude> colle lettere majuscole i numeri, e adoperassero poi ne’ loro calcoli queste sole lettere, che non furono più di sette, come ognun sa, cioè I, V, X, L, C, D, M (''Priscian. de fig. et nom. numeror''.).
+
<noinclude>gnare </noinclude>colle lettere majuscole i numeri, e adoperassero poi ne’ loro calcoli queste sole lettere, che non furono più di sette, come ognun sa, cioè I, V, X, L, C, D, M (''Priscian. de fig. et nom. numeror''.).
   
 
Le note numeriche presso i Latini ci sono state conservate, come vedemmo, da’ Grammatici, o si traggono dagli antichi monumenti (''Conf. not. numeror. ex antiq. Cod. inter Grammat. lat. Auctor. a Putschio pag. ''1683'', ec. - Tennul''. 1. ''c. pag''. 159 - ''{{AutoreCitato|Ludovico Antonio Muratori|Muratori}}, thes. vet. inscript. t''. 4, ''pag. <small>MMCXXVI</small> - Bevereg. l. c''.); dove non trovando alcun cenno d’altra specie di numeri, convien persuadersi che appunto di queste sole note si valessero a conteggiare.
 
Le note numeriche presso i Latini ci sono state conservate, come vedemmo, da’ Grammatici, o si traggono dagli antichi monumenti (''Conf. not. numeror. ex antiq. Cod. inter Grammat. lat. Auctor. a Putschio pag. ''1683'', ec. - Tennul''. 1. ''c. pag''. 159 - ''{{AutoreCitato|Ludovico Antonio Muratori|Muratori}}, thes. vet. inscript. t''. 4, ''pag. <small>MMCXXVI</small> - Bevereg. l. c''.); dove non trovando alcun cenno d’altra specie di numeri, convien persuadersi che appunto di queste sole note si valessero a conteggiare.
362 077

contributi