Differenze tra le versioni di "Pagina:Le confessioni di un ottuagenario II.djvu/37"

m
Bot: template SAL
m (Bot: template SAL)
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 10: Riga 10:
 
 
 
La voce moriva in gola al Procuratore come un singhiozzo; ma le sue ultime parole furono coperte da una salva di applausi. Egli ne arrossì, il poveruomo, certo di
 
La voce moriva in gola al Procuratore come un singhiozzo; ma le sue ultime parole furono coperte da una salva di applausi. Egli ne arrossì, il poveruomo, certo di
vergogna, e poi s’affrettò a chiedere che taluno di quella egregia adunanza volesse accompagnarsi con lui per recare quel foglio a Sua Serenità. Fu scelto a voti unanimi il Zorzi: un droghiere da appajarsi ad un procuratore, per <span class="SAL">37,3,Aleph0</span>
+
vergogna, e poi s’affrettò a chiedere che taluno di quella egregia adunanza volesse accompagnarsi con lui per recare quel foglio a Sua Serenità. Fu scelto a voti unanimi il Zorzi: un droghiere da appajarsi ad un procuratore, per {{SAL|37|3|Aleph0}}
345 235

contributi