Apri il menu principale

Sonetti romaneschi/L'urtimo bbicchiere

L'urtimo bbicchiere

../La colómma de mamma sua ../Chi era? IncludiIntestazione 29 aprile 2010 75% Sonetti

La colómma de mamma sua Chi era?

 
     Dunque la fin der pranzo nu la sai?
Un po’ ppiú sse1 pijjaveno a ccazzotti.
Pe ’na mezza parola se sò2 rrotti
che gguai a llui si cciaritorna,3 guai!
              5
     «Nò», strillava er padrone, «nò, mmai, mai:
caluggne de vojantri patriotti: 4
li Dottori sò stati ommini dotti,
e Ggesucristo j’è obbrigato assai».
              
     E cquello risponneva: «Eh, Monziggnore,
10abbadi come parla. Io nun zò5 aretico,
ma ppoteva sbajjà ppuro6 un Dottore».
              
     «Che?», rrepricava l’antro:7 «ggnente, ggnente:
lei, siggnore, è un gismatico,8 è un asscetico, 9
un uteràno10 marcio, un biscredente».11


5 novembre 1835


Note

  1. Si.
  2. Si sono.
  3. Se ci ritorna.
  4. Di voi altri settari.
  5. Non sono.
  6. Pure.
  7. L’altro.
  8. Scismatico.
  9. Scettico.
  10. Luterano.
  11. Miscredente.