Pagina:Rusconi - Teatro completo di Shakspeare, 1858, I-II.djvu/394


AMLETO




ATTO PRIMO



SCENA I.

Elsinoro — Piattaforma innanzi alla fortezza.


Francisco di scolta. Entra Bernardo.

Ber. Chi è là?

Franc. Rispondi tu prima, e datti a conoscere.

Ber. Viva il re!

Franc. Bernardo?

Ber. Quello.

Franc. Venite esattamente alla vostr’ora.

Ber. Suonarono adesso le dodici; va a dormire, Francisco.

Franc. Grazie del sollievo; è freddo assai, e il cuore mi trema.

Ber. Aveste buona veglia?

Franc. Non un topo mi turbò.

Ber. Buona notte. Se vedete Orazio e Marcello, miei compagni di guardia, dite loro di affrettarsi.

Franc. Farmi udirli, (entrano Orazio e Marcello) Fermatevi; chi è là?

Or. Amici di questa terra.

Mar. E sudditi di Danimarca.

Franc. Vi do la buona notte.

Mar. Addio, onesto soldato: chi prese il vostro posto?

Franc. Bernardo. Buona notte.                                   (esce)