Pagina:Progetto della strada di ferro da Milano a Como.djvu/2

264 varietà.

A questo proposito la città di Milano da tempo assai antico ha un’idea del vantaggio delle strade rotaje nelle guide di pietra pei carri e per le carrozze, di cui vanno munite tutte le sue strade interne. Como e le altre città della Lombardia cominciano pure a seguire da alcuni anni l’esempio della capitale a questo riguardo. Ora egli è uno spettacolo ben degno di ammirazione ed uno dei maggiori trionfi dell’arte dell’ingegnere a’ nostri giorni l’esempio offertoci di recente dall’Inghilterra, dalla Francia, dalla Germania e da altre industriose nazioni d’Europa e d’America, che a maggior vantaggio del commercio ed a maggior comodo delle popolazioni adottarono già l’utilissimo ed ingegnosissimo sistema di consimili strade colle guide di ferro e colle macchine a vapore dette locomotive, per viepiù accelerarvi il movimento dei veicoli d’ogni maniera.

Presentando adunque in realtà questo nuovo mezzo di trasporto per terra tutti i caratteri della perfezione nello stato attuale delle nostre cognizioni, non può tardar molto ad eccitar la gara e l’emulazione anche fra i nostri più valenti e più coraggiosi intraprenditori d’opere di pubblica utilità. Intanto è già da varj anni che in Lombardia si coltiva il pensiero di farvi costruire una prima tratta di strada di ferro che serva come di modello e di esperimento alle successive costruzioni dello stesso genere. E siccome sono molte le tratte di strada che vi si offrono alla scelta per questo primo saggio, potendo ogni città di provincia ed anche i laghi Maggiore e di Garda aspirare ad avere col tempo la loro strada di ferro che li congiunga con Milano; così è che diverse altre proposizioni di strade di simil genere vi sarebbero da promuoversi e mettersi in campo fra di noi con speranza di prospero successo; se non che sarebbe difficile il rinvenire in tutta l’estensione della Lombardia due altri punti estremi d’una data linea posti alla moderata distanza di un’amena gita per qualche ora di viaggio, e che in complesso per l’oggetto di quel primo esperimento siano più favorevoli, adattati ed opportuni delle città di Milano e di Como. - Di fatto queste due città sono come due centri principali della popolazione e del commercio interno del Milanese, considerar potendosi in certo qual modo tutta la riviera del lago di Como per riunita e raccolta nei deliziosi sobborghi della città di questo nome. Esse trovansi anche situate sopra la principale