Pagina:Politici e moralisti del Seicento, 1930 – BEIC 1898115.djvu/47

riducendo con modi si occolti, che appena erano da’ piú saggi conosciuti, l’amministrazion popolare a quella forma di governo, la quale si avevano essi per iscopo prefissa.

Poche, dunque, per ultima conclusione, verranno ad essere quelle operazioni, le quali sian fatte per vera ragione di stato; e chi ne fa gran fascio, lá dove si crede di farsi in questa pratica ammirar per Argo, si lascia piú tosto conoscere per talpa.