Pagina:Muratori-Cristianesimo Felice-vol 1-1752.djvu/75

64 Il Cristianesimo Felice

pagnia di Gesù , i quali vi! aveano fondato tua Collegio . Ma in fine'parte per la tirannia de*" Governatori del Braille , e parte perché il loro libertinaggio non volea più (offerire la briglia __, Scacciarono, dalla Città 1 Gefuiti, Spiantarono- il. loro Collegio , e Scotterò in. parte tt giogo del Monarca Portoghése, con ubbidire-ai di lui Mì¬ ni ftri , fol quando vogliono, cioè quando lor tor¬ na H conto. Formoffi con dò una fjpecìe di Re¬ pubblica introducendovi li una- particolar forma di governo, e laddove la Città non conteneva l'u i principi più di quattrocento perfone, com- prefivi ancora i Negri Schiavi, e gl’ Indiani del paefe, a poco a poco fi popolò, m maniera, che¬ li numero de' gli abitanti da molto tempo ih qua «Scende ad alquante migliaia ; e ciò perchè colà, è concorfa, o fi è rifugiata la feccia di tutte le- Nazioni , cioè PortogheG , Spagnuoli , Inglefi , Olfandefi, Italiani, ed altri, che.per isfuggire il gaftigo delle loro iniquità fi van riducendo a quell,’ afilo di mafnadieri. Fuggendo anche un Mo¬ ro da i Suoi Padroni, fa che troverà ricóvero in» quella fontina di maivivenri. Si vantano coito— ro di non effére Sudditi del Re di Portogallo . contestandoli Solamente di pagargli .ogni anoo il. quinto dell’oro, che cavano da ilormonti, giac¬ ché pofleggono ancora miniere , ma con dichia¬ rare di. pagarlo , non per obbligo o paura , ma per tifpetto ad efio Monarca . La Situazione di quella Città, difefa dalla natura, e dalle forti¬ ficazioni aggiunte da gli abitanti, ha fin qui fat¬ ta perdere a i PortogheG , Se non la .voglia, cer-- to la Speranza di Soggiogarla . Oltre all’ armi comuni fra gl’ Indiani, pofleggono colloro non pochi fucili, verìfimllmente loro portati da i Ne¬ gri fugitivi, o da altri colà rifugiati, o pur pre-