Pagina:MarinellaDellaNobiltàEtDell'EccellenzaDelleDonneEt.djvu/51


dall'anima, ò dal corpo, ò da tutti due questi principij uniti insieme. Et etiandio affermo, che quanto più tutte queste cose saranno perfette, tanto più nobili, et singolari dipenderanno da lor le attioni. credo, che tutte queste suppositioni sieno verissime. non è vero ò huomini? et chi lo potrebbe negare? adunque io sarò vincitrice: percioche le donne hanno più nobili anime, et più eccellenti corpi de' maschi: onde più nobile è tutto il composto; si come si vede, nello splendore della bellezza. che in esse si contengono tutti questi doni, ho provato chiaramente nel capitolo antecedente. adunque da loro risulteranno più pregiate attioni, che da gli huomini. ma è cosa necessaria, ch'io alquanto mi diffonda intorno alla natura del corpo; percioche dalla sua temperatura dipendono quasi tutti i vitij, et diffetti, lasciandosi la ragione bene spesso, benche padrona, abbagliate, et accecate da' sensi. Et perche credete voi, che alcuni sieno instabili, altri mangiatori, et crapuloni, altri vivi, et audaci,altri sfrenati,et dati in tutto la concupiscenza, et a' piaceri. io credo, si come affermano tutti gli scrittori, che raccontano i costumi delle genti, et come per esperienza si vede per lo più, che i paesi, ove nascono, et la temperatura de' corpi ne sia origine, et cagione: percioche un corpo temperato, come è quello delle donne è molto atto alle operationi moderate dell'anima. cosa che non è nella calda temperatura de' maschi, come dimostreremo al luogo suo. che le donne sieno di tal natura,argomentano le carni morbide, et delicate;et il colore candido col vermiglio misto, et per finirla tutta la compositione del corpo di gentilezza, e virtù proprio albergo: ma se