Pagina:Le ferrovie economiche d'Europa.djvu/83


77

La strada, che è a massicciata chiusa, misura in larghezza 3m,90 ed è per lo più recinta di muro a secco. Molti rilevati sono puro sostenuti da eguali muri. Le primitive rotaje pesano 13 chilog. al metro lineare, e sono senza stecche; ma a misura che si ricambiano si mettono di 22 chilog. e si fanno le congiunzioni a stecche. Le traversine sono distinte fra loro 0m,80; ma presso alle congiunzioni delle rotaje solo 0m,45; esse sono in larice e misurano 1,35 X 0,25 X 0,125 quelle estreme; e 1,35 X 0,223 X 0,11 quelle intermedie. Le rotaje sono assicurate alle traverse per mezzo dei soliti cuscinetti in ghisa, di cui quelli estremi pesano chilog. 6 e quelli intermedi chilog. 5.

Sulla strada si trovano 17 ponti, 5 cavalcavia e molti viadotti, il tutto in pietra grossolana; i piccoli acquedotti consistono in due spalle sulle quali poggia un lastrone di pietra. Vi sono due gallerie scavato nella dura roccia, l’una è lunga 657m, l’altra 55m.

Le stazioni intermedie consistono in un’area di pochi metri quadrati, su cui si eleva una costruzione in legname con orologio pubblico.

Alla stazione di partenza, Portmadoc, il fabbricato dei viaggiatori è in muratura e comprende due soli ambienti; vi è anche una rimessa per vetture; a 2 chilometri da Portmadoc sono le officine di riparazione e la rimessa generale delle locomotive. Portmadoc non è per anco legato colla rete generale delle ferrovie, perchè la linea attigua fece fallimento, mentre stava per aprirsi allo esercizio; è dunque fortuna che le anzidette officine contengano tutto l’occorrente pelle grandi riparazioni, salvo i grossi pezzi che si fanno venir di fuori.

Niuna casa cantoniera; quattro dei passi a livello hanno un casello.

Non è noto il costo preciso della linea: ma si valuta inL. 1,250,000 somma plausibile, sia che si deduca dal calcolo fatto di sopra, sia che si determini con una stima sommaria delle opere.

Il materiale mobile, compreso in detta somma, consiste in 4 locomotive che costano L. 22,500 l’una; in 33 vetture chiuse od aperte da L. 3,000 ognuna per la 1.* classe, e L. 2,500, e persino