Apri il menu principale

Pagina:I promessi sposi (1840).djvu/466

460 I PROMESSI SPOSI


Accostatosi Poi passo passo alla moglie, che staccava il calderotto dalla catena, le disse sottovoce: - è andato bene ogni cosa?

“ Benone: ti racconterò poi tutto. ”

“ Sì, sì; con comodo. ”

Messo poi subito in tavola, la padrona andò a prender Lucia, ve l’accompagnò, la fece sedere; e staccata un’ala di quel cappone, gliela mise davanti; si mise a sedere anche lei e il marito, facendo tutt’e due coraggio all’ospite abbattuta e vergognosa, perchè mangiasse. Il sarto cominciò, ai primi bocconi, a discorrere con grand’enfasi, in mezzo all’interruzioni de’ ragazzi, che mangiavano ritti intorno alla tavola, e che in verità avevano viste troppe cose straordinarie, per fare alla lunga la sola parte d’ascoltatori. Descriveva le cerimonie solenni, poi saltava a parlare della conversione miracolosa. Ma ciò che gli aveva fatto più impressione, e su cui tornava più spesso, era la predica del cardinale.

“ A vederlo lì davanti all’altare, ” diceva, “ un signore di quella sorte, come un curato... ”

“ E quella cosa d’oro che aveva in testa... ” diceva una bambinetta.

“ Sta’ zitta. A pensare, dico, che un signore di quella sorte, e un uomo tanto sapiente, che, a quel che dicono, ha letto tutti i libri che ci sono, cosa a cui non è mai arrivato nessun altro, nè anche in Milano; a pensare che sappia adattarsi a dir quelle cose in maniera che tutti intendano... ”

“ Ho inteso anch’io, ” disse l’altra chiacchierina.

“ Sta’ zitta! cosa vuoi avere inteso, tu? ”

“ Ho inteso che spiegava il Vangelo in vece del signor curato. ”

“ Sta’ zitta. Non dico chi sa qualche cosa; chè allora uno è obbligato a intendere; ma anche i più duri di testa, i più ignoranti, andavan dietro al filo del discorso. Andate ora a domandar loro se saprebbero ripeter le parole che diceva: sì; non ne ripescherebbero una; ma il sentimento lo hanno qui. E senza mai nominare quel signore, come si capiva che voleva parlar di lui! E poi, per capire, sarebbe bastato osservare quando aveva le lacrime agli occhi. E allora tutta la gente a piangere... ”

“ E proprio vero, ” scappò fuori il fanciullo: “ ma perchè piangevan tutti a quel modo, come bambini? ”

“ Sta’ zitto. E sì che c’è de’ cuori duri in questo paese. E ha fatto