Pagina:Esultate, o dilettissimi!.pdf/17

 
( 17 )
 


Si leggerà questa mia Lettera Pastorale al popolo dai RR. Parrochi e dai Cappellani campestri nella prima Domenica dopo che sarà loro pervenuta. Così pure in tutte le Benedizioni che si daranno coll’Augustissimo Sacramento in qualunque Chiesa della Diocesi (eccettuate le feste di prima classe) si aggiungeranno, oltre al versetto Domine salvum fac Regem Nostrum Carolum Albertum, le seguenti orazioni:

Pro PapaDeus omnium Fidelium Pastor etc.
Pro EpiscopoOmnipotens sempiterne Deus, miserere etc.
Pro RegeQuæsumus omnipotens Deus etc.
Pro Civitate vel PopuloDefende quæsumus Domine etc.

Le quali orazioni mando a tutti stampate in un foglio a parte per comune comodità.

Rule Segment - Span - 100px.svg
Asti da Alessandro Garbiglia Tipografo Vescovile.